Tuttosport.com

F1, Button: «La McLaren può fare come la Ferrari»
© EPA

F1, Button: «La McLaren può fare come la Ferrari»

Il britannico crede che la sua scuderia possa replicare i miglioramenti ottenuti dalle Rosse tra il 2014 e il 2015twitta

mercoledì 30 dicembre 2015

ROMA - Il primo anno non è andato proprio benissimo, ma Jenson Button è fiducioso riguardo al futuro del ritrovato binomio McLaren-Honda. La casa giapponese è tornata dopo un lungo break in F1, fornendo le power unit alla scuderia britannica, ma i risultati non sono stati brillanti. Il pilota inglese, ad esempio, ha chiuso il mondiale in 16esima posizione, con un sesto posto come miglior risultato. Button - riporta Autosport -  è fiducioso nel futuro e pensa a quanto successo alla Ferrari, protagonista di una stagione da dimenticare nel 2014 (solo un podio centrato in Cina con Fernando Alonso), primo anno in cui sono stati adottati i motori V6 da 1.6 litri, ma capace di fare grandi progressi nel 2015. I progressi della Rossa, dunque, sono un buon segnale per Button.

OBIETTIVO 2016 «È stato fantastico vedere come sono cresciute le Ferrari - dice il pilota della McLaren - ho sentito che durante lo scorso inverno sono riusciti a guadagnare circa 100 cavalli di potenza, non so se sia vero, ma in ogni caso hanno fatto un grande lavoro riuscendo a insidiare le Mercedes in più occasioni». Dunque, secondo Button, anche la sua scuderia, dopo aver rodato per un anno i motori Honda e fatto esperienza, può compiere lo stesso percorso nel 2016: «Se vogliamo raggiungere gli stessi risultati dobbiamo fare come loro e forse anche di più - aggiunge il britannico - ma è un lavoro che si puà fare durante un solo inverno».

F1, il calendario del 2016

Tags: ButtonMcLarenF1

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti