Tuttosport.com

F1 Gene Haas: «Troppo tempo prima del nostro debutto»
© EPA

F1 Gene Haas: «Troppo tempo prima del nostro debutto»

Il patron del team Haas è impaziente di scendere in pista nella prossima stagionetwitta

giovedì 7 gennaio 2016

ROMA - Gene Haas crede che la sua nuova scuderia di Formula 1 ha avuto troppo tempo per preparare il suo debutto in questa stagione. Nell'aprile 2014 la FIA ha confermato che alla scuderia Haas era stata concessa una licenza per la stagione 2015, con la possibilità di rinviare di un anno. La vettura finalmente scenderà in pista nei test pre-campionato a Barcellona nel prossimo mese, dopo ben 22 mesi di attesa. A differenza dei precedenti team, Haas ha voluto assicurarsi che la sua scuderia fosse sufficientemente competitiva, piuttosto di accontentarsi di un posto sul fondo della griglia. «Abbiamo avuto troppo tempo, in realtà. Forse abbiamo avuto tre mesi in più per prepararci che ci hanno permesso di considerare tutti gli aspetti da organizzare. Molte persone, quando fanno il proprio ingresso nel Circus, solitamente acquistano una scuderia con tutte le infrastrutture già pronte, ma noi non abbiamo avuto niente di tutto questo. Abbiamo dovuto ricominciare tutto da zero», ha spiegato Haas.

LAVORO INCREDIBILE - «Guardandoci indietro,  non credo che saremmo stati pronti se avessimo cercato di scendere in pista nella scorsa stagione. Avremmo potuto rilevare la Caterham o la Manor, qualcosa del genere, ma forse sarebbe stato ancora più difficile». A parte la sua struttura primaria a Kannapolis, il team Haas ha anche riaperto la vecchia fabbrica della Manor a Banbury e i lavori per convertirla per le esigenze della scuderia sono stati completati solo verso la fine dello scorso anno. «La prima cosa che abbiamo fatto quando siamo arrivati ??è stata 'rimodellare' tutto, perché lì c'era stata la Manor e lì era stata assemblata la loro vettura. Abbiamo trascorso probabilmente sei mesi solo per riordinare. E' stato incredibile quello che abbiamo fatto lì»

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti