Tuttosport.com

F1, Ricciardo: «Oggi non parlo del mio futuro»
© EPA

F1, Ricciardo: «Oggi non parlo del mio futuro»

L'unica conferma è che sarà in Red Bull fino al 2018twitta

sabato 21 ottobre 2017

AUSTIN - Il contratto fino al 2020 in Red Bull per Max Verstappen non mette fretta nè ansia a Daniel Ricciardo: attualmente ha un accordo che lo lega alla casa austriaca fino al termine del campionato di F1 2018, con i rumors che già lo vedono verso Mercedes o Ferrari. «La gente parla dei contratti e della prossima stagione, ma per me è troppo presto - ha detto Daniel - credo che la notizia del rinnovo di Max sia positiva, dà fiducia per il prossimo anno. Lui e il suo management vedono un sacco di cose positive nella squadra per continuare così». Ricciardo conferma solo che il prossimo anno «al 100 per cento sarò qui e questo ci dà fiducia per continuare a fare progressi».

NIENTE INVIDIE NE' FAVORITISMI - Il clima all'interno della squadra comuqneu è sereno, ribadisce Daniel: «I media danno un sacco di spazio a Max, è innegabile, anche per i record che ha già raggiunto alla sua età. Ma a parte questo siamo trattati alla pari per la gestione delle macchine e altri aspetti legati al lavoro del team. A parte quello che riportano i media, non c'è nulla all'interno della squadra, su questo non ho preoccupazioni».

Hamilton avanti

Live da Austin

Tags: ricciardoredbullAustin

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti