Tuttosport.com

F1, McLaren: riformare la coppia Hamilton-Alonso «sarebbe fantastico», dice Brown
© EPA

F1, McLaren: riformare la coppia Hamilton-Alonso «sarebbe fantastico», dice Brown

I tempi sono maturi per ricreare una line-up con i due piloti, secondo il direttore esecutivo
twitta

venerdì 9 febbraio 2018

TORINO – I tempi sono maturi per un ritorno del duo Fernando Alonso - Lewis Hamilton nella stessa squadra, dice il Direttore Esecutivo della McLaren, perché ora il pilota spagnolo potrebbe reggere senza problemi il dualismo con il pilota inglese, che tanti danni procurò stagione 2007. Anzi, il manager inglese ha addirittura ammesso di aver pensato a Lewis, visto la fase “di stallo” tra il pilota Campione del Mondo e la Mercedes sul rinnovo, anche se il budget della sua squadra (e le difficoltà nella gestione del post Honda) non hanno permesso alla Scuderia di Woking di concretizzare il “colpo di mercato”.

LE PAROLE DI BROWN - «Non esiste una squadra non interessata alle prestazioni di Lewis, noi inclusi. È un talento incredibile e la possibilità di averlo in squadra sarebbe fantastica. Con Alonso sarebbe stata una coppia di grande talento e non avremmo avuto problemi a metterli insieme. Fernando è una persona aperta e avrebbe le capacità per confrontarsi con chiunque. Parliamo di una star» ha detto Zack Brown alla Reuters, aggiungendo però che «sul piano economico non possiamo confrontarci con chi, al momento, sta davanti (per esempio Ferrari, Mercedes e Renault, ndr.) e inoltre le prestazioni non ci premiamo. L’unica cosa che possiamo fare è quella di spingere sulla competitività, diventando la squadra con il maggiore sviluppo rispetto al 2017. Renault è sicura del proprio prodotto e noi sappiamo che strada seguire per l’auto. Non ci sono campanelli d’allarme per il 2018».

Tutto sulla F1

McLaren, Norris: «Tutto dipende da cosa farà Alonso»

Tags: AlonsohamiltonMcLaren

Tutte le notizie di Formula 1

Approfondimenti

Commenti