F1, Leclerc: «Io campione l'anno prossimo? Resto umile»

Il pilota della Sauber, che passerà alla Ferrari nel 2019, è tranquillo in vista della grande sfida che lo aspetta
F1, Leclerc: «Io campione l'anno prossimo? Resto umile»© AG ALDO LIVERANI SAS-ONLY ITALY

ROMA - Charles Leclerc ribadisce che non sente nessuna pressione in vista del 2019, quando, assieme a Sebastian Vettel, sarà uno dei due piloti ufficiali della Ferrari. «Ho sempre sognato di guidare la Rossa - spiega Leclerc, cresciuto nella Driver Academy di Maranello - e non vedo l'ora che arrivi l'anno prossimo. Per questo non sento nessuna pressione e non credo che questo sarà uno dei miei problemi nel 2019».

UMILTA' Leclerc sa che ci sono grandi aspettative su di lui, ma nemmeno questo lo preoccupa: «È stato così anche quest'anno, quando ho debuttato con la Sauber, mi sono concentrato al 100% sul mio lavoro, così da non pensarci. Farò lo stesso in Ferrari». E a chi, come il suo collega e amico Esteban Ocon, prevede che lotterà per il titolo, il giovane pilota monegasco risponde con umiltà: «Mi fa molto piacere sentirlo, ma rimango con i piedi per terra».

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...