Tuttosport.com

F1: nuove regole, gare più equilibrate dal 2021
© Getty Images
0

F1: nuove regole, gare più equilibrate dal 2021

I nuovi regolamenti, presentati dal Ceo della Formula 1 Chase Carey e dal presidente della FIA Jean Todt, porteranno a maggiore equilibrio anche in termini economici

giovedì 31 ottobre 2019

AUSTIN - Dopo più di due anni di lavoro che hanno coinvolto l'analisi più dettagliata delle operazioni in pista e fuori, la FIA e la Formula 1 hanno presentato le nuove regole che entreranno in vigore a partire dal 2021. Le novità, annunciate oggi alla vigilia del Gp di Austin, vogliono portare ad avere macchine più simili e con meno differenze in termini di prestazioni. I nuovi regolamenti, presentati dal presidente e CEO della Formula 1 Chase Carey e dal presidente della FIA Jean Todt, in seguito alla ratifica da parte del World Motor Sport Council, porteranno a gare più equilibrate, e vantaggi economici e in termini di sostenibilità sportiva.

Carey: "Corse più emozionanti"

Per vincere non sarà importante quanto un team può spendere ma come spenderà le risorse a disposizione. Non a caso sarà introdotto per la prima volta un limite di spese di 175 milioni di dollari a stagione. I regolamenti, che sono stati approvati all'unanimità, si sposeranno con una nuova struttura di governance e di partecipazione agli utili che consentirà alla F1 di crescere e migliorare, rafforzando ulteriormente il modello di business. Questi accordi sono in una fase avanzata con i team. "La Formula 1 è uno sport incredibile con una grande storia, eroi e tifosi in tutto il mondo", ha dichiarato Chase Carey, presidente e CEO di Formula 1. "L'approvazione delle regole da parte del World Motor Sport Council è un momento fondamentale e contribuirà a offrire corse più emozionanti. Le nuove regole sono emerse da un dettagliato processo di esame delle questioni tecniche, sportive e finanziarie", ha aggiunto.

Todt: "Grande collaborazione e grande risultato"

D'accordo con Casey anche il numero uno della Federazione internazionale. "Dopo oltre due anni di intensa ricerca e sviluppo, di stretta collaborazione con i nostri partner di Formula 1 e con il supporto di team e piloti, progettisti di circuiti, del fornitore unico di pneumatici, Pirelli, e di tutti gli stakeholder della F1, la FIA è orgogliosa di pubblicare oggi i regolamenti che definiranno il futuro della Formula 1 dal 2021 in poi. - ha detto Todt - Per la prima volta abbiamo affrontato contemporaneamente aspetti tecnici, sportivi e finanziari. I regolamenti del 2021 sono stati uno sforzo veramente collaborativo e credo che questo sia un grande risultato".

F1 fia regolamenti

Caricamento...

La Prima Pagina