Tuttosport.com

F1, Wolff allontana Aston Martin: “Niente di vero, continuo in Mercedes”

0

Il dirigente austriaco ha aggiunto: “I rumors che mi dipingono pronto a diventare CEO di Aston Martin non hanno nessun fondo di verità”

F1, Wolff allontana Aston Martin: “Niente di vero, continuo in Mercedes”
© Marco Canoniero
giovedì 2 aprile 2020

ROMA - Tutto è fermo per la pandemia da coronavirus, ma dietro le quinte la Formula 1 è viva e attiva. L’ultima notizia ad aver scosso il circus è il ritorno, dalla prossima stagione, dell’Aston Martin, grazie all’impegno di Lawrence Stroll. Subito le voci riguardanti il futuro il possibile pacchetto tecnico della scuderia si sono susseguite, con un nome a fare da indiziato speciale: quello di Toto Wolff. Tra lui e Stroll, infatti, c’è grande feeling, visto il suo impegno al fianco del manager austriaco per l’acquisizione di Force India e, ora, di Racing Point. Il fatto che, poi, il contratto di Wolff sia in scadenza nel 2020 con Mercedes, ha fatto impazzare il toto-futuro su di lui.

Wolff smentisce

A smentire il tutto, però, ci ha pensato lo stesso Wolff. “I rumors che mi dipingono pronto a diventare CEO di Aston Martin non hanno nessun fondo di verità” ha dichiarato dai microfoni dall’emittente austriaca ORF. Sul suo rapporto, che in molti hanno descritto come abbastanza turbolento, con i vertici Mercedes, Wolff ha poi specificato: “Sono insieme alla Mercedes da otto anni ormai e mi trovo molto bene insieme alle persone con cui lavoro. Allo stesso tempo, sto discutendo con Kallenius in merito al futuro, alla nostra partnership e a come vogliamo continuare insieme”. Infine una semi-ammissione sul futuro: “La F1 si sta rivelando una piattaforma che sta funzionando decisamente bene per il brand Mercedes e tutto lascia presupporre che continueremo insieme anche nei prossimi anni”.

Coronavirus astonmartin MERCEDES wolff

Caricamento...

La Prima Pagina