Coronavirus, il piano della Ferrari in azione: test sierologico per i dipendenti

Il test verrà proposto su base volontaria ai circa 4.000 addetti ai lavori, i cui dati sono trattati nel pieno rispetto della loro privacy
Coronavirus, il piano della Ferrari in azione: test sierologico per i dipendenti© EPA

ROMA - Ferrari stringe un accordo importante con Lifebrain. La scuderia del cavallino, infatti, consentirà a tutti i suoi dipendenti della storica sede di Maranello di sottoporli, su base volontaria, ad un test sierologico per il coronavirus. Un passo deciso per la riapertura dell’attività, ottenuto grazie a Lifebrain, il più grande network di laboratori d'analisi in Italia con oltre 300 centri. Il test è stato proposto ai dipendenti nella fase del progetto “Back on Track", che punta alla riapertura degli stabilimenti Ferrari. I test, fa sapere la scuderia, verranno estesi anche ai famigliari dei dipendenti e ai fornitori che frequentano le zone di lavoro. 

Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...