Tuttosport.com

Gp Eifel: Hamilton vince e raggiunge Schumacher, Leclerc 7° e Vettel 11°

0

Bottas, scattato dalla pole position, è costretto al ritiro nell'undicesima gara di Formula 1

Gp Eifel: Hamilton vince e raggiunge Schumacher, Leclerc 7° e Vettel 11°
© Getty Images
domenica 11 ottobre 2020

NURBURG - Lewis Hamilton entra nella storia. Il pilota britannico ha conquistato la sua vittoria numero 91 in Formula 1 trionfando nel Gran Premio dell'Eifel e in questo modo il pilota della Mercedes eguaglia Michael Schumacher in testa a questa speciale classifica all-time di vittorie nel Circus. Alle sue spalle si piazza Max Verstappen con la Red Bull sempre performante, sul podio anche Daniel Ricciardo che riporta la Renault sul podio dopo nove anni dall'ultima volta. Giornata di grazia per il sei volte campione, visto che Valtteri Bottas si ritira dopo essere partito dalla pole e si acuisce il distacco in classifica piloti. Capitolo Ferrari. Charles Leclerc, che era scattato dalla quarta casella, chiude in settima posizione, mentre Sebastian Vettel è undicesimo e dunque fuori dalla zona punti.

Gp Eifel: Hamilton vince e raggiunge Schumacher, Leclerc 7° e Vettel 11°

Emozioni forti a un passo dalla foresta

Valtteri Bottas scatta dalla pole e nonostante una partenza non felina è bravo a tener dietro subito Hamilton. La gara del finlandese, però, diventa presto un incubo: a causa di un bloccaggio perde la prima posizione a vantaggio del compagno di team Hamilton, che vola in testa verso la vittoria, mentre il numero 77 è addirittura costretto al ritiro per problemi al motore. Al secondo posto c'è saldo Max Verstappen anche dopo l'incidente occorso a Lando Norris che porta la safety car in pista, mentre è gran bagarre tra Daniel Ricciardo e Sergio Perez per l'ultimo gradino del podio, con l'australiano che la spunta sul messicano dopo una bella lotta. Purtroppo è assente la Ferrari nei momenti che contano: Leclerc aveva fatto ben sperare con una serie di sorpassi e controsorpassi nelle fasi iniziali, poi il suo ritmo si è plafonato fino a chiudere settimo, mai competitivo Sebastian Vettel che non è nemmeno in zona punti e subisce lo smacco di farsi precedere da due motorizzate Ferrari come Romain Grosjean nono e Antonio Giovinazzi decimo. In quinta posizione c'è Carlos Sainz, sesto Alexander Albon mentre in ottava piazza troviamo Nico Hulkenberg chiamato in fretta e furia dalla Racing Point per sostituire Lance Stroll.

F1 hamilton leclerc vettel verstappen eifel

Caricamento...

La Prima Pagina