Gp Portogallo, Isola (Pirelli): "Pista nuova sarà una sfida"

Per gli pneumatici 2021 sono stati raccolti molti dati

© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.

PORTIMAO - Il responsabile F1 e Car Racing della Pirelli, Mario Isola, è soddisfatto della tenuta delle gomme al termine del venerdì di prove del Gran Premio del Portogallo. "E' stato molto utile per noi testare i pneumatici prototipo 2021 durante i primi 30 minuti delle FP2 di oggi, abbiamo raccolto molti dati che saranno rilevanti al fine di convalidare le specifiche pneumatici per il prossimo anno. Grazie a tutti i team e ai piloti per aver effettuato questo importante test", ha detto. "Visto il tempo dedicato al test e le lunghe interruzioni durante le FP2, i team hanno completato meno giri del solito, quindi mancano i dati sui long run con i pneumatici nominati per la gara".

Pista nuova

"Questa sarà sicuramente una sfida per il resto del fine settimana dal momento che Portimao è una pista nuova per Formula 1 e che nessuno conosce molto bene", ha spiegato. "In mattinata, a causa della pista 'verde', abbiamo sperimentato un po' di graining, il che non è stata ovviamente una sorpresa considerate le circostanze. Come previsto, la situazione è andata migliorando durante la giornata ma la pista senza dubbio migliorerà ancora man mano che verrà gommata".

Commenti