Gp Turchia, Hamilton: "Vorrei restare l'anno prossimo, non ho limiti"

Il pilota britannico apre al rinnovo dopo aver festeggiato il settimo titolo vinto in Formula 1

© Getty Images

ISTANBUL - Lewis Hamilton è campione del mondo di Formula 1 per la settima volta in carriera. Un successo straordinario per il pilota britannico, che ha messo il proprio sigillo anche sul Gran Premio di Turchia e che una volta terminata la gara parla anche del proprio futuro: "E' stato un anno difficile per tante persone e non è diverso per noi atleti. Sono riuscito a tenermi a galla, sono concentrato sull'anno prossimo e vorrei restare. Ho tanto lavoro da fare qui e non c'è limite a quello che possiamo fare io e questo team insieme". Il dominatore di questo decennio nel Circus ha a cuore anche temi che non riguardano direttamente lo sport, dimostrando ancora una volta la grande umanità: "In tutta la mia vita non avrei mai potuto sognare nulla di così straordinario, mi sembrava tutto così lontano. Noi piloti facciamo tutto al meglio, ma vincere sette titoli è un numero inimmaginabile. Mi sento come se stessi iniziando adesso, a livello fisico sono in grande forma e anche a livello mentale. Dobbiamo affrontare i problemi dei diritti umani nei paesi che visitiamo. Voglio aiutare la Formula 1 e la Mercedes anche verso un percorso di sostenibilità del nostro sport, vorrei avere un ruolo in questo".

Le parole del pilota Mercedes

Non sembra ci saranno per il britannico festeggiamenti particolari in questa giornata campale per il pilota che ha riscritto la storia di questo sport: "Quest'anno non sono mai andato a cena, sono rimasto nella mia bolla e non sto facendo nulla di emozionante perché avevo un campionato da vincere e non volevo correre rischi. Stasera andrò a casa, magari mi guarderò la gara e mi stapperò una bottiglia di vino. Voglio godermi questi momenti con la mia famiglia e i miei amici quando sarà possibile. Sono fiero della gara di oggi, ci sono state tante sfide: ho pensato a Monaco 2008 e Cina 2007, oggi ho messo a frutto tutto quello che ho imparato nella mia carriera".

L'ORDINE D'ARRIVO DEL GP DI TURCHIA

LA CLASSIFICA PILOTI DEL MONDIALE DI FORMULA 1

LEWIS HAMILTON VINCE IL SETTIMO MONDIALE PILOTI

Commenti