F1, Wolff torna su Silverstone: "Capisco la tensione, ma avrei utilizzato un altro linguaggio"

Il manager austriaco inoltre rassicura: "Hamilton è rilassato, si è comportato bene"

F1, Wolff torna su Silverstone: "Capisco la tensione, ma avrei utilizzato un altro linguaggio"© EPA

ROMA - A quasi una settimana di distanza dal contatto tra Lewis Hamilton e Max Verstappen a Silverstone, la tensione non si è ancora del tutto stemperata. Toto Wolff, team principal della Mercedes, è convinto che soprattutto in casa Red Bull si sia andati oltre nei modi e nei toni: "La situazione era molto tesa - ammette - questo posso capirlo, ma il linguaggio che è stato utilizzato così come gliattacchi personali, sono di un livello che non avevamo mai visto prima in questo sport. Capisco il pregiudizio sull'incidente e le emozioni di un padre (Jos Verstappen, ndr), probabilmente avrei fatto la stessa cosa, ma avrei utilizzato un linguaggio diverso". 

Le parole di Wolff

Wolff ha intenzione di ristabilire i rapporti con i rivali di Milton Keynes, ma prima sarà necessario abbandonare del tutto la rabbia e la frustrazione per l'episodio di domenica scorsa: "Quando la parte emotiva si sarà abbassata cercheremo di ripristinare il nostro rapporto professionale per il bene della Formula 1 - prosegue Toto a Motorsport.com. -. Hamilton? Penso che sia abbastanza rilassato, le polemiche sono divampate, e alcuni dei commenti rilasciati dopo la gara sono stati molto personali, ma nel complesso Lewis si è comportato molto bene”. 

Super Offerta sull'Edizione Digitale

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...