F1, l'ad di Liberty Media: "Undici scuderie? Problemi nell'immediato"

Il numero uno dell'azienda che detiene i diritti commerciali del Circus è freddo circa l'ingresso di altri team

F1, l'ad di Liberty Media: "Undici scuderie? Problemi nell'immediato"© Getty Images

ROMA - Greg Maffei gela Mario Andretti. Le parole del presidente e l'ad di Liberty Media, riportate da "RaceFans" sembrano infatti dare il via ai tioli di coda sull'idea dell'ex pilota italo-statunitense. Andretti e la sua famiglia stavano infatti pensando di entrare in Formula 1 con una propria scuderia. "C'è la possibilità nel tempo di inserire nuove scuderie, ma non penso sia urgente. Tanta gente vorrebbe questa svolta, la maggior parte di loro vuole comprare, ma per noi questa necessità non c'è. Con 11 scuderie ci sarebbero problemi effettivi", ha infatti detto Maffei

Il commento di Maffei

Il dirigente statunitense presenta infatti un esempio pratico sul perché avere più di 10 squadre in Formula 1 potrebbe rappresentare un intoppo, anche pratico:  "Le cifre sono alte e c'è interesse, ma ci sono alcune location - afferma infatti Maffei - che non presentano più di 10 slot per i garage. In quel caso dunque potrebbe presentarsi un problema: come collocare cioè un undicesimo team in pista".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...