F1 Ferrari, Malagò: «Mi spiace per Domenicali»

Il presidente del Coni dopo le dimissioni del team principal: «Non ha voluto mettere in difficoltà l'ambiente»

ROMA - «Parlo a nome degli sportivi italiani e degli appassionati: a me questa Formula Uno non piace, dal mio punto di vista il prodotto che hanno messo in piedi è assolutamente senza senso. Una forma di autolesionismo, l'auspicio è che rivedano le regole. Ora ha molto meno appeal e questo è un peccato perché è un mondo straordinario». E' durissima la critica del presidente del Coni, Giovanni Malagò, all'attuale format della Formula 1.

DIMISSIONI Parlando a margine della presentazione dei prossimi Internazionali Bnl di Roma, il numero uno del Comitato Olimpico ha avuto anche modo di commentare le dimissioni del team principal Ferrari, Stefano Domenicali: «E' un mio amico, a cui sono affezionato perché è una persona che stimo moltissimo. Ha dimostrato ancora una volta oggi le qualità della persona per non mettere in difficoltà tutto l'ambiente. A livello umano mi dispiace moltissimo - ha aggiunto Malagò - Conosco molto bene Marco Mattiacci, la persona che lo sostituisce, perché vengo da quel mondo e lui è il responsabile del mercato nord americano e gode della fiducia del presidente Montezemolo, che ho sentito poco fa».

Clicca qui per non perderti tutte le news ed i pronostici di Formula 1

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...