F1 Ferrari, Alonso: «Mercedes, i successi sono meritati»

Il ferrarista riconosce la superiorità delle Frecce d'Argento, così come delle Red Bull le scorse stagioni

MARANELLO -  I successi di Red Bull e Mercedes sono «meritati». Parola di Fernando Alonso, che dalle colonne del magazine Autosport elogia i due team che hanno dominato le ultime stagioni. La Red Bull ha vinto quattro Mondiali di fila in F1 con Sebastian Vettel, la Mercedes sta dettando legge quest'anno con Nico Rosberg e Lewis Hamilton. La Ferrari insegue e questa situazione, secondo il driver spagnolo, «è una motivazione per lavorare meglio».

PASSATO RED BULL - «La Red Bull ha avuto un grande vantaggio negli ultimi quattro anni e ora stiamo assistendo a una situazione simile con la Mercedes» dice Alonso, secondo cui il 'gap' fra le frecce d'argento e gli altri team è forse «addirittura più grande» rispetto a quello che nelle passate stagioni ha contraddistinto il dominio della Red Bull.  «La Red Bull ha fatto un lavoro migliore rispetto agli altri team e ha meritato i titoli che ha vinto», ammette il pilota di Oviedo, secondo nel Mondiale piloti nel 2010 e nel 2012.

PRESENTE MERCEDES
- «Ora la Mercedes guida la classifica piloti e quella costruttori perché ha fatto un lavoro migliore degli altri, non solo per quanto riguarda il motore ma anche sulla macchina. Le altre squadre con motori Mercedes hanno le loro stesse possibilità e sono un giro dietro», sottolinea Alonso, secondo cui tale situazione dovrebbe servire da stimolo alla Ferrari. «Hanno fatto qualcosa di buono e per noi è una motivazione per lavorare meglio, perché sappiamo che ci sono alcune altre squadre che sfruttano le nuove macchine in modo migliore», conclude Alonso.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...