F1, Raikkonen: «Servono sanzioni più severe»

Il pilota della Ferrari invoca il pugno duro contro i comportamenti irresponsabili in gara: «Se gli steward fossero più severi, nessuno farebbe stupidaggini»
F1, Raikkonen: «Servono sanzioni più severe»© LAPRESSE

ROMA - È necessario rivedere l’attuale sistema di penalità e adottare sanzioni più severe e uniformi per eliminare comportamenti irresponsabili nei Gran Premi di F1. È quanto ha spiegato Kimi Raikkonen in un’intervista al magazine Autosport. «A volte mi sembra che le penalità siano assegnate del tutto casualmente - ha sostenuto il pilota della Ferrari - per alcuni episodi in una gara decidono in un modo e in quella dopo fanno tutto il contrario». Secondo Raikkonen è anche questa mancanza di uniformità che determina il reiterarsi di alcuni comportamenti.

GIRO DI VITE Bisognerebbe, per eliminarli, adottare provvedimenti più duri, dice quindi il finlandese. «Se gli steward fossero più severi su alcune cose precise, non ci sarebbe bisogno del sistema complesso in vigore adesso (fatto di punti sulla licenza e penalizzazioni in secondi e via dicendo, ndr). Basterebbe essere duri quando serve, piuttosto che dare piccole penalità un tanto alla volta, e alcune cose non si vedrebbero più in pista».

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...