Tuttosport.com

Gp Monaco, Binotto:
© Marco Canoniero
0

Gp Monaco, Binotto: "Bene il secondo posto, Leclerc ha osato troppo"

Il team principal analizza la gara della Ferrari: "Qui non è facile sorpassare"

domenica 26 maggio 2019

MONTECARLO - "A Montevarlo è difficile sorpassare, quindi partire quarti e arrivare secondi a Montecarlo è un buon risultato. La gara di Leclerc è stata compromessa dalla qualifica, forse ha osato un po' troppo nel sorpasso, ma l'attitudine è quella giusta. Sono convinto che maturerà e migliorerà". Così il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, commentando il risultato del Gran Premio di Monaco per la scuderia del Cavallino.

Strategia giusta

"Per Vettel questo è un risultato importante per tenere aperta la lotta in classifica. Il campionato è comunque lunghissimo - ha aggiunto - Ha gestito bene le gomme in gara e come squadra abbiamo scelto le gomme giuste, stavolta non abbiamo commesso l'errore nella valutazione". Poi il focus su Leclerc, ritiratosi per il contatto con Hulkenberg: "Come tifoso l'aggressività di un pilota piace, come team principal su un giovane va gestita la crescita. Se uno guarda Verstappen penso che alla prima stagione qualche errore l'abbia commesso. Sono convinto che Leclerc crescerà". Infine, sul prossimo appuntamento al Gran Premio del Canada: "Nelle prossime settimane vedremo come sviluppare la nostra vettura. A Maranello si sta lavorando e vedremo i risultati in galleria. Dire che siamo favoriti è un errore, i favoriti stanno davanti in classifica, qualifica e gara. Montreal è una pista diversa da Barcellona e Monte Carlo, noi dovremo solamente affrontare una gara dopo l'altra".

F1 ferrari Binotto monaco

Commenti

La Prima Pagina