Tuttosport.com

Leclerc: "Io e Vettel rivali? Sì, ma solo in pista"

0

Il pilota della Ferrari fa il punto a poche settimane dall'inizio della stagione: "Lui ha più esperienza di me, ma entrambi vogliamo vincere"

Leclerc:
© LAPRESSE
martedì 14 gennaio 2020

ROMA - Dal lavoro sul passo gara alla rivalità con Sebastian Vettel. Charles Leclerc ha raccontato ad Autosport l'evoluzione del suo primo anno con la scuderia di Maranello e i piani per la prossima stagione: "Dopo le prime tre, quattro gare ho capito che la mia debolezza era nelle qualifiche, quindi mi ci sono concentrato molto e ho fatto un bel passo avanti". Tuttavia secondo il pilota della Ferrari "in gara penso di avere ancora un bel po' di lavoro da fare. Vettel ha grande esperienza ed è più forte di me, per questo sto lavorando su questo aspetto".

No agli errori

Altro punto importantissimo sarà ridurre gli errori, viste le sole tre vittorie ottenute con nove pole position (per la Mercedes ne sono arrivate 10 su 15). "Come squadra dobbiamo concentrarci su questo. Per ora in termini di performance è difficile sapere a che punto siamo. Ma stiamo lavorando bene. Mi sento più pronto rispetto al 2019 e spero di dimostrarlo in pista".

Voglia di vincere

Leclerc ha anche parlato della crescente rivalità tra lui e Vettel: "Siamo abbastanza maturi da capire che qualunque cosa accada in pista succede perché ovviamente siamo due piloti in competizione - ha aggiunto - Entrambi vogliamo vincere e sarebbe sbagliato se fosse il contrario. Quindi sì, in pista ci possono essere attriti, ma fuori da quella siamo persone diverse. La cosa più importante - ha concluso - è lavorare bene insieme e cercare di sviluppare la miglior vettura possibile".

ferrari leclerc F1

Caricamento...

La Prima Pagina