Ferrari, Binotto: "Bello sognare, ma serve essere realisti"

Il team principal della Rossa ha commentato il grande risulta
Ferrari, Binotto: "Bello sognare, ma serve essere realisti"© /Ag. Aldo Liverani

MONACO - Mattia Binotto non può che essere soddisfatto dopo la doppietta Ferrari nelle seconde prove libere al Gran Premio di Monaco, valevole per la quinta tappa del Mondiale 2021 di Formula 1. Il team principal del Cavallino, però, cerca di mantenere i piedi per terra in vista di un sabato di qualifiche che sarà complicato: "È sempre bello sognare, ma dobbiamo anche essere realisti - ha detto -. È vero che in qualifica a Monaco si può essere tutti molto vicini e pochi centesimi possono fare la differenza, dove il pilota può fare la differenza. Qui Leclerc ha dimostrato di essere molto bravo e già quest’anno in qualifica ha dimostrato tanto con diversi quarti posti: questa è la posizione a cui deve puntare, ma chissà se riuscirà a fare qualcosa di meglio".

Sui progressi di Sainz

Binotto ha poi anche parlato dei progressi di Carlos Sainz, in continuo miglioramento nella sua prima avventura in Ferrari: "Per quanto riguarda Sainz, sta guadagnando confidenza nella vettura - ha affermato -. Sta crescendo, questa è una pista che gli piace e penso che per lui questa è una sfida interessante con cui misurarsi sotto questo aspettoper avvicinarsi quanto più possibile a Charles".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...