F1, Mekies: "Il mondiale 2022 potrebbe sorprenderci"

A margine della presentazione della nuova F1-75, il direttore sportivo del Cavallino non si nasconde: "Vogliamo giocarcela con i più forti"
F1, Mekies: "Il mondiale 2022 potrebbe sorprenderci"© Marco Canoniero

ROMA - Se la Formula 1 del 2022 porrà a scuderie e piloti nuove sfide, la Ferrari non vuole certo tirarsi indietro, specie ora che la F1-75 è stata presentata al pubblico. Nella conferenza stampa seguita all'evento ha parlato anche il direttore sportivo della Rossa, Laurent Mekies che ha detto: "La stagione che verrà potrebbe forse riservarci sorprese. Al di là del fatto che alla prima gara, in Bahrain, potrebbero esserci poche differenze in termini di competitività tra le squadre, lungo tutto l'anno potremmo assistere a grandi miglioramenti in alcune vetture e in determinati piloti. La Ferrari potrà però contare su un grande spirito di squadra e sulla voglia di metterci alla prova contro gli avversari più forti".

Leclerc e Sainz svelano la nuova Ferrari F1-75
Guarda la gallery
Leclerc e Sainz svelano la nuova Ferrari F1-75

Le parole di Mekies

Il 2022 potrebbe essere l'anno del riscatto Ferrari, una scuderia che negli ultimi anni non è riuscita a raccogliere grandi risultati. Per il prossimo Mondiale, però, a Maranello sperano che la musica possa essere diversa. "Il team - ha continuato Mekies dopo la presentazione della F1-75 - sta preparando quella che sarà la stagione più lunga di sempre e che potrebbe essere la più sorprendenti dell'ultimo decennio. Regolamenti diversi, vetture diverse, 23 Gran Premi: sarà una sfida eccitante per tutti. L’anno scorso abbiamo lottato bene per il terzo posto nel campionato costruttori e come scuderia abbiamo fatto passi avanti importanti". Il racing director della Ferrari dà infine la sua interpretazione sul tema principale della nuova stagione: "Saranno crucuali una gestione ottimale delle energie e la concentrazione lungo tutto il Mondiale. Dalla nostra avremo il grande talento e la passione di Leclerc e Sainz che hanno duramente lavorato per tutto l’inverno a fianco dei tecnici, per sviluppare al meglio la vettura".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...