Ferrari, Elkann: "Tutti agiscono da squadra, sono orgoglioso"

Il presidente della Rossa elogia i suoi: "Cambiata la nostra cultura: non si cerca più il colpevole"
Ferrari, Elkann: "Tutti agiscono da squadra, sono orgoglioso"© /Ag. Aldo Liverani Sas

ROMA - La Ferrari di John Elkann è decollata. La scuderia del gruppo Exor punta al Gran Premio di Miami consapevole di essere in testa alla classifica costruttori e di avere Charles Leclerc al comando di quella piloti. Risultati entusiasmanti che il presidente della Rossa in un'intervista a "F1 TV" spiega così: "La vettura 2022 è in cantiere sin dal 2020. Abbiamo affidato il lavoro alla squadra e a Mattia Binotto, nonostante tutte le pressioni. Anche la nostra cultura è cambiata, non si cercano più colpevoli, ma si assegnano responsabilità. Si passa così dal concetto di singolo a quello di squadra, creando un ambiente coeso, con grandi ambizioni e con tanta umiltà".

Le parole di Elkann

Se la Ferrari è tornata a emozionare i propri tifosi è dunque merito di un'organizzazione e un modo di lavorare nuovi a Maranello. Ma un grande plauso va a Charles Leclerc e Carlos Sainz: "Abbiamo due grandi piloti - spiega Elkann - ma essi sono parte di un team ed è questo ciò che è importante per la Ferrari. Personalmente, qualcosa di cui sono molto orgoglioso è vedere come la Ferrari agisca da squadra: tutti lavorano bene insieme". Il presidente di Exor porta ad esempio il tempo delle soste: "Le nostre prestazioni ai pit stop sono state per il 48% sotto i tre secondi nel 2020:  quest’anno siamo all’89%". John Elkann però sa al contempo che la strada da percorrere è ancora lunga: "Dall’essere competitivi alla vittoria ce ne passa. I campionati si decidono all’ultima gara, all’ultimo giro. E se la Formula 1 è così emozionante è anche grazie a Chase Carey e a Stefano Domenicali che hanno svolto un gran lavoro".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...