Roberto Mancini riceve una Fiat 500 Abarth sequestrata al narcotraffico

L'auto, consegnata da ADM, è una conferma della partnership fra essa e FIGC, mossa da principi di legalità, tutela della saluto e della pratica dello sport
Roberto Mancini riceve una Fiat 500 Abarth sequestrata al narcotraffico

Una Fiat 500 Abarth è stata consegnata a Roberto Mancini dopo essere stata confiscata al narcotraffico. L'allenatore l'ha ricevuta proprio dal Direttore Generale di ADM, ossia l'Agenzia Dogane e Monopoli, la quale con la FIGC ha una collaborazione che mira al rispetto dei principi di legalità, tutela della salute e della pratica dello sport. L'auto è di colore azzurro, proprio come azzurri sono i colori della nazionale italiana che lo stesso Mancini allena.

Le parole di ADM

Sulla pagina ufficiale dell'Agenzia Dogane e Monopoli è stata pubblicata 3 giorni fa proprio la foto della consegna, con una didascalia piena di parole d'orgoglio: “Un’auto con i colori della Nazionale simbolo dei valori dello sport e della lotta alla criminalità. Nella giornata di oggi, il Direttore Generale Marcello Minenna ha consegnato al CT Roberto Mancini in rappresentanza della FIGC Federazione Italiana Giuoco Calcio, un’automobile confiscata al narcotraffico. Un gesto simbolico, che sancisce un ulteriore passo nella collaborazione tra ADM e la FIGC nell’ambito di un Protocollo d’intesa volto a promuovere i valori della legalità, della tutela della salute e della pratica dello sport.”

Irene Pivetti, autoriciclaggio: Cassazione conferma confisca di 3,5 milioni di euro





Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...