Lewis Hamilton dice addio alla sua Pagani Zonda 760 LH

Il pilota britannico ha venduto la supercar (un'edizione speciale appositamente realizzata per lui nel 2014) con cui aveva percorso appena 1.000 km
Lewis Hamilton dice addio alla sua Pagani Zonda 760 LH

Concluso il Mondiale di Formula 1, Lewis Hamilton sta facendo "pulizia" dei suoi beni, compresa una delle auto più preziose possedute: la Pagani Zonda 760 LH, un'edizione speciale appositamente realizzata per lui nel 2014. Da grande amante della supercar stradali, il sette volte Campione del Mondo vanta una collezione incredibile che va dalle Mercedes-AMG alle Ferrari. Ma perché dare via la Pagani? Dietro ci sarebbe un rapporto piuttosto complicato tra Hamilton e la supercar.

Tutte le supercar nel garage di Lewis Hamilton
Guarda la gallery
Tutte le supercar nel garage di Lewis Hamilton

Rooney e Aguero si sbarazzano delle Lamborghini: troppo care, le vendono online!

Un rapporto difficile

Lewis Hamilton mette ordine nel proprio garage: reduce dalla sconfitta nel Mondiale di F.1 e della nomina a Sir, il pilota della Mercedes ha venduto la sua Pagani Zonda 760 LH. Un esemplare realizzato “su misura” dalla Casa di San Cesario sul Panaro 7 anni fa, e che ora ha un nuovo proprietario. L'auto, caratterizzata da una livrea viola metallizzata, è dotata di un motore V12 da 7,3 litri di origine AMG, che su questa versione della supercar italiana eroga 760 cavalli, con prestazioni da brivido: da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, con 360 km/h di velocità massima.

Nonostante la scheda tecnica di primissimo livello e l'esclusività del progetto, Hamilton non è mai andato molto d'accordo con la propria Zonda. Nel 2018, pilota si era lamentato del cambio della vettura, definendola “terribile” da guidare. Tre anni prima, Lewis si era invece reso protagonista di un piccolo incidente con la Pagani tra le strade di Montecarlo, dopo i festeggiamenti per una vittoria. Un rapporto, quello tra il pilota e la supercar emiliana, che non è mai decollato, come dimostrano anche i pochissimi km percorsi dal Campione con la Zonda: circa 1.000 dal 2014 a oggi.

Quasi nuova

Nel 2014, secondo le notizie dell'epoca, Hamilton pagò la sua Zonda 760 LH una cifra di circa due milioni di euro. Nessuna informazione invece esiste riguardo il nuovo proprietario dell'esclusivissimo bolide, né di quanto abbia sborsato per averla. Di certo, la cifra è di quelle che fanno girare la testa: sebbene abbia subìto quell'incidente a Montecarlo, la Pagani non è praticamente mai scesa in strada. E il fatto che si tratti di un esemplare posseduto da un sette volte Campione del Mondo di Formula 1 non può che aumentarne ulteriormente il valore economico.

Hamilton: il campione F1 beccato a Monte Carlo a bordo della sua Pagani Zonda
Guarda la gallery
Hamilton: il campione F1 beccato a Monte Carlo a bordo della sua Pagani Zonda

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...