Honda al Salone di Tokyo, sguardo rivolto al futuro

Diversi concept elettrici a guida autonoma mostreranno il futuro della Casa giapponese, che intanto presenta la nuova CR-V.
Honda al Salone di Tokyo, sguardo rivolto al futuro

Se allo scorso Salone di Francoforte Honda ha annunciato un forte impegno sull'elettrificazione, tanto da dichiarare che entro il 2025 due modelli su tre in gamma saranno elettrici o ibridi, al Salone di Tokyo (in programma dal 27 ottobre) l'attenzione è spostata maggiormente sui prototipi e sulla tecnologia per la mobilità del futuro. Il più importante di questi è quello che è stato definito come Sports EV Concept, che sarà accompagnato dalla nuova generazione del SUV CR-V.

A questi si aggiungeranno un modello inedito che celebrerà i 100 miliodi di Super Cub prodotti in 60 anni e il Tokyo Connected Lab 2017 che ruota intorno al concetto di passare più tempo con la famiglia. La piattaforma della Sports EV Concept è la stessa della Urban EV Concept vista a Francoforte; le sue dimensioni compatte la rendono perfetta per il traffico urbano, mentre il design esprime una vocazione per la guida dinamica. Il concept NeuV, invece, è uno studio delle crescenti possibilità di mobilità fornite dalla guida autonoma.

E' in grado di capire lo stress del conducente dalla sua espressione e dal suo tono di voce, ma è anche in grado di imparare le sue abitudini quotidiane e fare proposte di mobilità, inclusa quella di diventare un veicolo in sharing quando il proprietario non lo utilizza. La CR-V di quinta generazione, infine, avrà nu sistema ibrido a due motori, con trazione interiore oppure integrale. La suite di sistemi di assistenza alla guida "Honda Sensing" sarà di serie e per la prima volta sarà disponibile una versione a 7 posti con 3 file di sedili.



Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...