Nola-Pordenone giocheranno per lo scudetto del sitting maschile

A Budrio la formazione campana è pronta per cucirsi sul petto il quinto scudetto consecutivo ma i friulani vogliono vendere cara la pelle
Nola-Pordenone giocheranno per lo scudetto del sitting maschile© Federvolley

BUDRIO (BOLOGNA)-Nola Città dei Gigli-Alta Resa Pordenone sarà la finale scudetto del sitting volley maschile. Questo il verdetto del round robin, fra le quattro protagoniste della Final Four, disputato oggi al Palasport Luciano Marani di Budrio (BO).

A giocarsi il titolo nazionale saranno ancora una volta i campioni d’Italia in carica. Il team campano ha dominato la giornata piazzandosi in vetta alla classifica a punteggio pieno (9 punti). Gli uomini di Guido Pasciari questa mattina hanno superato 2-0 (25-12, 25-23) l'Alta Resa Pordenone, per poi inanellare altri due successi per 2-0 contro la Synergie Fermana (25-17, 25-23) e la Cedacri Sitting Volley Giocoparma (25-22, 25-18). In finale Nola affronterà l’Alta Resa Pordenone, che ha concluso la giornata al secondo posto (5 punti). I friulani hanno iniziato la Final Four perdendo proprio contro Nola nella prima uscita di giornata. Nelle gare successive, Simone Drigo e compagni si sono ampiamente rifatti andando prima a superare 2-1 (25-23, 22-25, 15-8) la Cedacri Sitting Volley Giocoparma, per poi guadagnarsi la finale di domani, con tro la Synergie Fermana, battuta 2-0 (25-22, 26-24).

A giocarsi la finale per il 3° e 4° posto invece saranno la Synergie Fermana e la Cedacri Sitting Volley Giocoparma. Le due compagini hanno chiuso la classifica di fine giornata entrambe a 2 punti. Fermo è partita con il piede giusto, esordendo nel primo match con una vittoria al tie break (22-25, 25-17, 15-7) contro i rivali di domani di Parma. Nel secondo match i marchigiani si sono dovuti arrendere 2-0 (25-17, 25-23) a Nola. Decisiva per la squadra di Giacobbi è stata la sconfitta rimediata nell’ultima sfida contro l’Alta Resa Pordenone, persa con il risultato di 2-0 (25-22, 26-24). Parma invece ha perso al tie break i primi due incontri contro Fermo e Pordenone. Capitan Nicolini e compagni non sono riusciti a rifarsi nella terza e ultima uscita contro Nola, persa con il risultato di 2-0 (25-22, 25-18).

La finale per il 3°-4° posto è in programma domani, domenica 22 maggio alle ore 10, mentre a seguire si disputerà la finale che incoronerà i prossimi campioni d’Italia 2021/2022.

CALENDARIO e RISULTATI-

Sabato 21 maggio

Cedacri Sitting Volley Giocoparma-Synergie Fermana 1-2 (25-22, 17-25, 7-15)

Nola Città dei Gigli-Alta Resa Pordenone 2-0 (25-12, 25-23)

Synergie Fermana-Nola Città dei Gigli 0-2 (17-25, 23-25)

Cedacri Sitting Volley Giocoparma-Alta Resa Pordenone 1-2 (23-25, 25-22, 8-15)

Cedacri Sitting Volley Giocoparma-Nola Città dei Gigli 0-2 (22-25, 18-25)

Alta Resa Pordenone-Synergie Fermana 2-0 (25-22, 26-24)

Domenica 22 maggio-

Finale 3°-4° posto (ore 10): Synergie Fermana-Cedacri Sitting Volley Giocoparma

Finale 1°-2° posto (a seguire): Nola Città dei Gigli-Alta Resa Pordenone

 

 

 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...