Roma rinforza il centro con Michela Rucli

Ancora un colpo in entrata, dopo quelli del tecnico Cuccarini e di Melli e Bici, per le wolves che mettono in rosa la ventiseienne friulana reduce da una stagione in A1 con Trento
Roma rinforza il centro con Michela Rucli

ROMA-Michela Rucli, centrale ventiseienne nata a Udine, vestirà nella prossima stagione la maglia giallorossa dell' Acqua&Sapone Roma. E' il quarto colpo in entrata per il team capitolino che sta costruendo una squadra forte che, nelle volontà della dirigenza, dovrà riconquistare la serie A1 persa, dopo una sola stagione, nello scorso campionato. L'arrivo di Rucli segue quelli del tecnico Cuccarini e gli ingaggi di Melli e Bici.

LA CARRIERA – 

Michela ha iniziato la sua esperienza nel volley nella Libertas Martignacco (serie B1) stagione 2014/15, prima di trasferirsi per motivi accademici negli Stati Uniti dove ha vestito per quattro anni la maglia della Hofstra University, con sede a Long Island (New York), vincendo nel 2018 la finale per il titolo CAA. Nel 2019, e per altre due stagioni, il ritorno a Martignacco prima del trasferimento a Trento, dove esordisce in A1 e non riesce ad evitare la retrocessione. La nuova arrivata tenterà dunque di riconquistare quella massima serie che con le capitoline.

LE PAROLE DI MICHELA RUCLI – 

« Ho scelto Roma consapevole che c’è tanta voglia di riscatto. Mi è piaciuto l’entusiasmo che ho visto quando sono venuta a Roma a giocare, il pubblico, l’ambiente e mi ha convinto la determinazione e l’energia che ho sentito dalle parole dei dirigenti. Sono felice di fare questa esperienza. E’ un’altra scelta importante nel mio percorso di crescita. Negli Stati Uniti ho vissuto 4 anni meravigliosi, ho conosciuto gente stupenda, sono cresciuta tanto, imparando ad affrontare le difficoltà. Mi sono formata tecnicamente, accademicamente e caratterialmente. Sono molto socievole, mi piace stare con la gente. Con la mia famiglia e i miei amici ovunque. Non mi piace rimanere sola. Sono molto pacifica, non mi arrabbio quasi mai. Mi piace moltissimo viaggiare. In questo momento sono negli Stati Uniti, il mio ragazzo vive in Florida. Ho una passione speciale per il mio cane. E’ un Golden Retriever di nome Nana, una cucciola di 30 kg. che non porto nei miei viaggi, ma quando sono a casa me la coccolo e facciamo grandi camminate insieme. So che si sta costruendo una squadra importante per poter raggiungere gli obiettivi e questo è molto bello. E’ un ulteriore stimolo a far bene. Sono una giocatrice molto grintosa. Per me è molto importante sapere che io e le mie compagne “siamo sulla stessa pagina”. Mi piace quando ci guardiamo negli occhi e ci rendiamo conto che stiamo combattendo, insieme, per un obiettivo comune. Coach Cuccarini ha un curriculum strepitoso, la sua esperienza è una garanzia. Mi fido tanto di lui e non vedo l’ora di entrare in palestra per lavorare insieme. Sarà lui con tutto lo staff a indirizzarmi, anche per migliorare i miei difetti. Vengo dal nord, da un paesino in provincia di Udine. Sarà la mia prima volta a Roma, non da turista. Non vedo l’ora di vivere la città, la sua storia, la cultura, immergermi nel suo casino, tra la gente, farmi travolgere dalla sua bellezza e dal suo calore. Conosco il pubblico di Roma e in particolare il Branco da quando abbiamo giocato al PalaEur. Vorrei continuasse ad essere così numeroso e che ci sostenesse, anche quest’anno, con tutta la sua passione ».

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...