Volley: Superlega, Milano-Sora domani sera chiudono la 6a giornata

Al Palayamamay alle 20.30 il posticipo fra le formazioni di Giani e Barbiero

BUSTO ARSIZIO (VARESE)- Saranno Revivre Axopower Milano e Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, domani alle ore 20.30, a chiudere la 6a giornata di ritorno della Superlega Credem Banca. le due squadre a conftonto al PalaYamamay di Busto Arsizio in un match dai risvolti importanti per entrambe. Per la compagine lombarda che, con una vittoria, troverebbe quei tre punti che allontanerebbero Verona, diretta inseguitrice, e permetterebbero di guadagnare una lunghezza su Modena, attualmente quarta in classifica con 42 punti; per i laziali in chiave salvezza, attualmente sono dodicesimi a quota 15 punti, con 9 lunghezze di vantaggio su Castellana Grotte, a +4 da Siena, e a -3 dalla Top Volley Latina.

La Powervolley vorrà far valere il fattore campo ma non sarà facile perché do fronte troverà una squadra ostica come Sora guidata in attacco da quel Petkovic che, lo scorso anno, si è laureato re dei punti realizzati (508 punti) e che, in questa stagione, è a quota 365, a ridosso del podio. Ma la formazione ciociara non è però solo l’opposto serbo, sebbene in questo girone di ritorno non abbia mai ottenuto la vittoria, pur tuttavia i ragazzi di coach Barbiero sono stati capaci di portare al tie break Modena (in casa) e Padova (in trasferta), rischiando il colpo grosso tra le mura amiche contro Verona.

Andrea Giani (Allenatore Revivre Axopower Milano)- « Non voglio sembrare scontatoma questo Campionato ci sta insegnando continuamente che non dobbiamo mai abbassare il livello. Dobbiamo imparare dagli errori fatti in Coppa Italia per evitare di commetterli anche in Campionato. Sora è una squadra temibile, ma noi scenderemo in campo perché vogliamo la sesta vittoria consecutiva. Dovremo essere molto bravi da un punto di vista tecnico, rimanendo sempre concentrati su ogni pallone ».

Federico Marrazzo (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Fisicamente e mentalmente stiamo molto bene – spiega il palleggiatore bianconero, e quindi di conseguenza stiamo lavorando altrettanto bene anche e soprattutto in questa settimana un po’ più lunga del solito. Per questo arriveremo preparati a questo match che si preannuncia combattuto come lo fu in parte quello dell’andata, e difficile da entrambe le parti in quanto anche noi in questo momento stiamo giocando molto bene e a Milano vogliamo sicuramente confermarci. Non sarà semplice affatto, la squadra meneghina è da play-off promozione, completa e ben attrezzata in tutti i reparti, e credo sarà proprio questa completezza a metterci in difficoltà. I terminali d’attacco pesanti sono Nimir e Clevenot, ma tutto il resto del sestetto è davvero molto forte. Per cercare di affrontare al meglio questa ottima squadra, dobbiamo cominciare dall’esprimerci bene in battuta e poi proseguire con tutto il resto, dalla correlazione muro-difesa all’attacco, facendo prendere ritmo al nostro gioco e regalando il meno possibile ».

STATISTICHE-

Il match Revivre Axopower Milano – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora sarà il nono confronto tra le due società fino ad oggi. Bilancia che pende a favore dei milanesi con 5 vittorie contro le 3 dei ciociari.

EX-
Simon Hirsch a Sora nel 2014-2015 (Serie A2), Willian Alejandro Bermudez a Milano nel 2014-2015, Rasmus Breuning Nielsen a Milano nel 2016-2017.

Commenti