Superlega al via il girone di ritorno

Civitanova-Verona e Piacenza-Ravenna si giocano sabato. Le altre quattro partite si giocano nel pomeriggio di domenica. Finalmente nessun rinvio per casi di Covid-19

Superlega al via il girone di ritorno

ROMA-Se non ci saranno rinvii dell'ultimora partirà nel week end con il programma completo il girone di ritorno del campionato di Superlega.La giornata si aprirà sabato alle 18.00 con Lube – Verona in diretta su RAI Sport e proseguirà alle 19.30 con il derby regionale Piacenza – Ravenna. Le altre 4 gare vanno in scena domenica a partire dalle 16.00, orario di Monza – Modena. Nel Lazio, alle 17.00, riflettori accesi su Cisterna – Milano. Alle 18.00, RAI Sport al PalaMaiata per la diretta di Vibo – Perugia. Il posticipo fissato per le 19.00 è Trento - Padova

Scivolata al secondo posto, complice la vittoria dei Block Devils a Milano nel recupero di mercoledì, e con una lunghezza da recuperare sugli umbri, la Cucine Lube Civitanova torna in campo nell’anticipo RAI di sabato per rifarsi dopo la battuta d’arresto casalinga del 15 novembre contro Vibo. All’Eurosuole Forum si presenta la NBV Verona, nona a 9 punti in 8 partite disputate, una in meno dei cucinieri. Gli scaligeri vogliono riscattare lo stop tra le mura amiche nel derby con Padova. I due Club si sono affrontati in 38 occasioni e i marchigiani hanno prevalso 34 volte. Gli ospiti troveranno da rivali due ex: Kovar, che all’ombra dell’Arena trascorse una stagione, e Anzani che nel giorno della sua gara n. 300 in carriera incrocia il team in cui ha militato 4 stagioni vincendo la Challenge Cup. Record vicini per Juantorena (12 punti ai 3000) e Leal (25 punti ai 1000 nella sua carriera italiana).

Il secondo anticipo del sabato, in programma alle 19.30, è il derby dell’Emilia Romagna tra la Gas Sales Bluenergy Piacenza, sesta a 15 punti in 10 gare, e la Consar Ravenna, penultima a 6 punti in 7 partite giocate. Quindi con 4 incontri del girone di andata ancora da recuperare. Sabato scorso gli emiliani hanno espugnato l’Allianz Cloud di Milano in 4 set, mentre Ravenna ha osservato una pausa forzata per il rinvio della gara interna contro Trento. Negli scontri diretti la Gas Sales Bluenergy ha il naso avanti con 2 vittorie a 1 contro la Consar, che al PalaBanca ritrova un ex da avversario, il centrale Polo. Russell è in odore di record, visto che tra lo schiacciatore e i 2000 punti in carriera ballano solo 12 giocate vincenti.

Settima a 13 punti in 10 partite, la Vero Volley Monza ha dato un nuovo senso al proprio Campionato centrando 6 punti in 2 giornate (a Piacenza e in casa con Perugia) dopo il rinvio della sfida interna con Ravenna, che verrà recuperata in data da destinarsi. Coach Massimo Eccheli ha saputo accendere la scintilla rimettendo in carreggiata la formazione brianzola, ma domenica alle 16.00 il sodalizio lombardo è atteso da una sfida impegnativa contro la Leo Shoes Modena, protagonista di una rimonta sul filo di lana a Cisterna di Latina nel posticipo infrasettimanale dell’11a giornata di andata. Successo che ha consentito al sestetto di Andrea Giani di approdare al quarto posto solitario grazie a 17 punti in 9 match giocati. I gialli, che hanno avuto la meglio in 12 dei 15 scontri diretti, in Brianza ritrovano tre ex: Beretta, Holt e Orduna.

Cielo parzialmente coperto dopo il posticipo dell’11a giornata per la Top Volley Cisterna, che ha mosso la classifica conquistando 1 punto interno contro una big come Modena, ma al tempo stesso può recriminare per non aver chiuso la gara al quarto set. Si è poi rivelata fatale la rimonta subita al tie break. Quindi, nessuna rivoluzione in classifica, con i pontini ora a quota 5 dopo 9 partite, ma sempre ultimi. Solo 2 punti in cassaforte nelle ultime 4 gare disputate per l’Allianz Milano, prossima avversaria scivolata al quinto posto con 16 punti in 10 match. Si tratta dello scontro diretto n. 20, con il team laziale avanti con 12 vittorie contro le 7 dei meneghini. Nei roster figurano 3 ex: Sottile ha giocato una stagione in maglia ambrosiana, Ishikawa e Patry hanno vestito la maglia dei pontini.

Il confronto del PalaMaiata, in programma alle 18.00 di domenica con diretta RAI Sport, si guadagna di diritto uno spazio in evidenza alla voce “big match”. Grazie alla vittoria corsara in Trentino, il buon girone di andata della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia è diventato quasi perfetto con il terzo posto in solitaria a 19 punti dopo 10 gare giocate. In Calabria si presenta la rediviva Sir Safety Conad Perugia, che, dopo un lungo periodo di astinenza e un ritorno in campo traumatico a Monza, ha allargato le spalle a Milano con un Leon da capogiro, Atanasijevic nel vivo del gioco e Travica inserito a gara iniziata. Il successo in 4 set all’Allianz Cloud è valso il ritorno in vetta a 24 punti in 9 gare, con una lunghezza di vantaggio sulla Lube. In campo a Vibo un solo ex, Saitta, palleggiatore dei calabresi che militò nella Sir 10 stagioni fa.

Schierata con una formazione sperimentale per le assenze, l’Itas Trentino ha perso per 3-1 il recupero casalingo della 9a giornata di andata contro Vibo. Gli uomini di Angelo Lorenzetti, inchiodati a 10 punti in 8 gare, sono ottavi e devono capitalizzare la seconda partita di fila alla BLM Group Arena. Umore opposto dall’altra parte della rete. Dopo una lunga ricerca, la Kioene Padova è riuscita a tornare al successo e lo ha fatto nel migliore dei modi, con una vittoria esterna in 4 set nel derby veneto contro Verona. I patavini hanno superato i gialloblù solo 6 volte in 36 incroci, ma sognano il secondo colpaccio consecutivo in Regular Season. Decimo a 8 punti, il sestetto di Jacopo Cuttini è l’unico ad aver giocato tutti i turni del girone andata nella stagione in corso.

TUTTE LE SFIDE-

CUCINE LUBE CIVITANOVA – NBV VERONA-

PRECEDENTI: 38 (34 successi Civitanova, 4 successi Verona)
EX: Simone Anzani a Verona dal 2013/14 al 2016/17, Jiri Kovar a Verona nel 2009/10
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Osmany Juantorena - 12 punti ai 3000 (Cucine Lube Civitanova)
In carriera: Simone Anzani - 1 gara giocata alle 300, - 2 ace ai 100, Yoandy Leal - 25 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova), Asparuh Asparuhov - 14 punti ai 300 (NBV Verona)

Jiri Kovar (Cucine Lube Civitanova)- « Sono passati diversi anni dalla stagione a Verona. Conservo bei ricordi di quell'esperienza, ma guardo avanti e nella sfida contro gli scaligeri dovremo restare concentrati sul nostro gioco cercando di dare il massimo per prendere i 3 punti. Per atleti come noi, abituati in carriera a scendere in campo ogni tre giorni, è strano passare oltre una settimana senza gare ufficiali, ma il periodo è particolare, ci siamo allenati al meglio e ci faremo trovare pronti ».

Radostin Stoytchev (Allenatore NBV Verona)- « Questa settimana abbiamo avuto la possibilità di avere più giocatori a disposizione per gli allenamenti, anche se non al 100%. Purtroppo, ci manca ancora Kimerov che dopo il ricovero in ospedale ora sta migliorando ed è a casa, ma ci vorranno dei mesi prima di rivederlo in campo. La trasferta con la Lube sarà durissima, ma è scontato che sia così. Come dicevo ad inizio stagione, Lube e Trento sono le squadre più forti del Campionato, perciò è difficile dire a cosa fare più attenzione, perché hanno un gruppo solido in ogni reparto. Noi andiamo a Civitanova con due obiettivi: giocare una buona pallavolo e cercare di avvicinare il nostro livello al loro. Speriamo entro il prossimo mese di ritrovare il ritmo al 100% così da poter cercare i nostri punti con le altre squadre. Questo non significa che gettiamo la spugna ancora prima di scendere in campo, bensì cercheremo di metterli in difficoltà con il nostro cambio palla e la voglia di batterci fino alla fine ».

GAS SALES PIACENZA – CONSAR RAVENNA-

PRECEDENTI: 3 (2 successi Piacenza, 1 successo Ravenna)
EX: Alberto Polo a Ravenna nel 2015/16
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Trevor Clevenot - 3 ace ai 100 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
In carriera: Aaron Russell - 12 punti ai 2000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Paolo Zonca - 5 muri vincenti ai 200 (Consar Ravenna)

Alberto Polo (Gas Sales Bluenergy Piacenza)- « Aver vinto tre delle ultime quattro partite ci dà qualche sicurezza in più sul nostro potenziale e sulle nostre capacità di squadra e sui meccanismi che stiamo trovando giorno dopo giorno. In questa serie dispiace non aver portato a casa punti con Monza perché era alla nostra portata, è stata un'occasione sprecata. Pensiamo alla prossima partita. Ravenna è una squadra formata da ragazzi giovani che conosco bene: sicuramente dopo un periodo di stop avranno voglia di giocare e mettere in mostra tutto il loro valore come stavano facendo prima. Noi non dobbiamo fare l'errore di sottovalutarli, sarà una partita complicata come tutte quelle che abbiamo disputato quest'anno ».

Stefano Mengozzi (Consar Ravenna)- « Finalmente riusciamo a tornare in campo dopo uno stop di un mese di partite ufficiali e dopo uno stop forzato di almeno dieci giorni per il Covid. Siamo tornati in palestra con il giusto spirito e con grande voglia di recuperare, ma probabilmente accuseremo un gap di preparazione fisica rispetto a Piacenza che invece ha avuto la fortuna e la possibilità di allenarsi a pieno organico, e di giocare con continuità. Inoltre ha inserito in organico Baranowicz e Mousavi e questo la dice lunga sugli obiettivi che insegue. Sicuramente una squadra tosta. Dobbiamo essere bravi a ritrovare subito lo spirito combattivo che abbiamo avuto fino alla sosta e a sfruttare le opportunità che ci capiteranno per mettere in difficoltà Piacenza ».

VERO VOLLEY MONZA – LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 15 (3 successi Monza, 12 successi Modena)
EX: Thomas Beretta a Modena nel 2013/14, Maxwell Philip Holt a Modena dal 2016/17 al 2019/20, Santiago Orduna a Modena nel 2016/17
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Elia Bossi - 7 punti ai 500, 1 muro vincente ai 100, Daniele Mazzone - 7 attacchi vincenti ai 1000, - 2 muri vincenti ai 400 (Leo Shoes Modena), Donovan Dzavoronok - 5 muri vincenti ai 100 (Vero Volley Monza)
In carriera: Daniele Lavia - 13 punti ai 1000, Nemanja Petric - 13 punti ai 2700 (Leo Shoes Modena)

Massimo Eccheli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Stiamo preparandoci nel migliore dei modi alla sfida contro Modena. Il desiderio è quello di essere competitivi al massimo per poter dare seguito a questa striscia positiva di risultati. Loro sono una squadra composta da giocatori esperti e forti che nelle ultime uscite hanno dimostrato di aver trovato la giusta quadratura. Contro Piacenza e Perugia abbiamo lavorato bene sia al servizio che nella continuità della fase side-out: fondamentali che se sono efficienti e rendono la squadra certamente più forte ».

Daniele Lavia (Leo Shoes Modena)- « Cisterna? È stata una partita sicuramente positiva per quanto riguarda il risultato, tornare in campo dopo un po’ di settimane senza il ritmo gara e vincere comunque al tiebreak non è così scontato. È stata una gara che ci ha messi in difficoltà, perché Cisterna è un’ottima squadra e inoltre è tornato Giulio Sabbi che ci ha dato del filo da torcere. Fortunatamente siamo riusciti a portare a casa il risultato e siamo molto contenti. Monza? La gara di andata è stata dura e non facile da digerire, soprattutto per la sconfitta davanti al nostro pubblico. Andiamo a Monza con tanta voglia di riscatto, sarà una battaglia perché loro stanno attraversando un buon periodo. Noi ce la metteremo tutta, stiamo andando veramente forte in allenamento e stiamo tornando a regime: abbiamo recuperato tutti gli infortunati, Rinaldi è rientrato dopo aver contratto il Covid, il nostro livello si sta alzando e andiamo a Monza consapevoli delle nostre qualità e daremo il massimo fino all’ultimo punto. I prossimi impegni? D’ora in avanti giocheremo ogni tre giorni, ritroveremo sicuramente il ritmo gara che ci serve. Saranno partite difficili perché affronteremo avversarie toste, però noi continuiamo ad allenarci e a migliorare giorno dopo giorno. Il mio infortunio? Sto bene, ho ripreso a pieno regime, c’è ancora tanto da lavorare ma sono molto contento di essere tornato in campo ».

TOP VOLLEY CISTERNA – ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 19 (12 successi Cisterna, 7 successi Milano)
EX: Daniele Sottile a Milano nel 2015/16, Yuki Ishikawa a Cisterna (Latina) nel biennio 2016-2017, Jean Patry a Cisterna nel 2019/20
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giulio Sabbi - 16 punti ai 3000 (Top Volley Cisterna)
In carriera: Oreste Cavuto - 12 punti ai 1000 (Top Volley Cisterna), Yuki Ishikawa - 1 ace ai 100, Matteo Piano - 1 ace ai 100 (Allianz Milano)

Boban Kovac (Allenatore Top Volley Cisterna)- « Ci servono risultati perché abbiamo possiamo sempre di più l'acqua alla gola. Nonostante tutto però abbiamo visto che, anche con pochi allenamenti, possiamo giocare alla pari anche con squadre di buon livello. Spero che in questi giorni ritrovare tutti i giocatori in condizioni da poterci almeno dare una mano: Milano finora ha giocato una grande pallavolo ma stavolta dobbiamo essere noi a fare meglio ».

Matteo Staforini (Allianz Milano)- « La partita con Cisterna sarà una gara complicata, contro una bella squadra che sta mettendo in difficoltà tanti avversari e lo ha dimostrato qualche giorno fa con Modena. Noi arriviamo da due match senza aver fatto punti e la voglia di riscattarsi è tanta. Queste due battute di arresto ci hanno fatto capire quello che ci manca per sopperire agli errori e migliorarci ».

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA-

PRECEDENTI: 13 (2 successi Vibo Valentia, 11 successi Perugia)
EX: Davide Saitta a Perugia nel 2010/11
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Wilfredo Leon Venero - 14 punti ai 1000, Oleh Plotnytskyi - 1 ace 100 (Sir Safety Conad Perugia)
In carriera: Davide Saitta - 1 gara giocata alle 300 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Aleksandar Atanasijevic - 21 punti ai 4400, Oleh Plotnytskyi - 14 punti agli 800 (Sir Safety Conad Perugia)

Aboubacar Drame Neto (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « A Civitanova e Trento abbiamo ottenuto due vittorie importanti che dimostrano la nostra forza e la voglia di continuare a crescere e di vincere se possibile tutte le partite, ovviamente sempre rispettando gli avversari. Ora, dopo due trasferte consecutive, torniamo in casa per affrontare l'ostacolo Perugia. Sarà una partita molto difficile, ma questo non deve intimorirci. Il nostro obiettivo è come sempre quello di giocare al meglio ed al massimo delle nostre potenzialità. Gli umbri sono reduci dalla vittoria con Milano che li ha ricaricati dopo lo stop forzato per il Covid. Ci aspettiamo quindi un avversario determinato e forte in particolare nei fondamentali della battuta ed in attacco. Dal canto nostro dovremo avere molta concentrazione soprattutto con la ricezione e cercando di essere concreti nel mettere palla a terra ».

Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia)- « La vittoria di Milano è stata importante, sia per la classifica e sia soprattutto per l’entusiasmo del gruppo. Adesso ci aspetta la terza trasferta di fila di questa settimana. Una trasferta lunga e molto complicata. Vibo sta giocando una grande pallavolo, il terzo posto provvisorio e gli ultimi risultati lo dimostrano. Noi stiamo lavorando per riprendere prima possibile una buona condizione sia fisica che tecnico-tattica, ma domenica si gioca per i tre punti e daremo il massimo per portarli a casa ».

ITAS TRENTINO – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 36 (30 successi Trento, 6 successi Kioene Padova)
EX: Nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Srecko Lisinac - 10 punti ai 500 (Itas Trentino), Toncek Stern - 18 punti ai 1000 (Kioene Padova)
In carriera: Dick Kooy - 21 attacchi vincenti ai 1000 (Itas Trentino), Sebastiano Milan - 2 punti ai 1100, Marco Volpato - 10 punti ai 1600 (Kioene Padova)

Ricardo Lucarelli (Itas Trentino)- « Dopo essere stati fermi per un lungo periodo, ogni partita che giochiamo è importante. Quella con Padova lo sarà a maggior ragione perché abbiamo bisogno di tornare alla vittoria per rilanciarci in classifica e, allo stesso tempo, di prepararci bene alla tre giorni di Champions League che disputeremo alla BLM Group Arena fra martedì 1 e giovedì 3 dicembre. Un risultato positivo potrebbe darci la giusta carica per ben figurare anche in Europa ».

Marco Vitelli (Kioene Padova)- « Che si tratti di un campionato molto strano è inutile nasconderlo. Credo che nessuno di noi si sarebbe aspettato un certo andamento della SuperLega e diversi risultati delle ultime giornate lo confermano. Dovremo essere bravi a sfruttare alcuni varchi nel caso in cui Trento ce li concedesse ma, a prescindere da questo, dovremo anzitutto pensare al nostro gioco. Se riusciremo a scendere in campo esprimendo la pallavolo vista nelle scorse partite, potremo puntare a raccogliere qualche punto utile. Dovremo essere bravi ad esprimerci al meglio, perché l'avversario che incontreremo è di grande qualità ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 13a GIORNATA-

Sabato 28 novembre 2020, ore 18.00

Cucine Lube Civitanova – NBV Verona Arbitri: Canessa-Luciani

Sabato 28 novembre 2020, ore 19.30

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Consar Ravenna Arbitri: Goitre-Piana

Domenica 29 novembre 2020, ore 16.00

Vero Volley Monza – Leo Shoes Modena Arbitri: Pozzato-Boris

Domenica 29 novembre 2020, ore 17.00

Top Volley Cisterna – Allianz Milano Arbitri: Florian-Zanussi

Domenica 29 novembre 2020, ore 18.00

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia Arbitri: Caretti-Cesare

Domenica 29 novembre 2020, ore 19.00

Itas Trentino – Kioene Padova Arbitri: Lot-Giardini




 

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti