Italia, precedenti favorevoli con l'Inghilterra ma San Siro fa paura

Gli azzurri sfideranno Kane e compagni nel quinto match del girone di Nations League, all'andata 0-0 nel primo faccia a faccia dopo la finale di Wembley
Italia, precedenti favorevoli con l'Inghilterra ma San Siro fa paura© EPA

L’Italia non sarà purtroppo tra le protagoniste al prossimo Mondiale in Qatar, in programma dal 20 novembre al 18 dicembre. Gli azzurri, campioni d’Europa in carica, proveranno quindi a rendersi protagonisti nei prossimi giorni in Nations League: i ragazzi di Mancini affronteranno prima l’Inghilterra e successivamente l’Ungheria.

Mancini: "Italia, saranno mesi di sofferenza"
Guarda il video
Mancini: "Italia, saranno mesi di sofferenza"

Nations League, la situazione del girone dell’Italia

Attualmente l’Italia è terza nel Gruppo 3 della Lega A di Nations League, a quota 5 punti. In vetta c’è a sorpresa l’Ungheria, con 7 punti, la Germania è seconda a una distanza dai ragazzi di Rossi e l’Inghilterra chiude il girone con appena 2 punti conquistati. Per il regolamento della competizione, la prima classificata disputerà la final four, l’ultima invece retrocederà in Lega B.

Italia-Inghilterra, le statistiche: San Siro poco amico

Il match di andata tra gli azzurri e la nazionale dei Tre Leoni (il primo faccia a faccia dopo la finale di Wembley) si è conclusa con il punteggio di 0-0. Quello di domani sarà il 30º confronto tra Italia e Inghilterra: bilancio in favore degli uomini guidati da Mancini con 10 successi a otto. L’ultimo successo degli inglesi risale all’amichevole del 15 agosto 2012: da allora una sconfitta e quattro pareggi.

Italia-Inghilterra si giocherà a San Siro: gli azzurri hanno perso solo due delle 12 sfide contro la nazionale d’oltre manica disputate in casa (5V, 5N), l‘ultima delle quali addirittura nel maggio 1961 in amichevole. Milano però non è più una città amica per i campioni d’Europa in carica, che non vincono nel capoluogo lombardo da sei partite, parziale in cui hanno collezionato cinque pareggi (tra cui quello doloroso contro la Svezia nello spareggio Mondiale) seguiti dalla sconfitta contro la Spagna dell’ottobre 2021. L’Italia non ha mai perso due incontri consecutivi a San Siro nella sua storia.

Kane il più pericoloso, Bonucci raggiunge Chiellini e De Rossi

Contro l'Inghilterra, festeggerà un traguardo importante Leonardo Bonucci: l’autore del pareggio contro gli inglesi nella finale di Wembley è pronto a raggiungere Giorgio Chiellini e Daniele De Rossi (entrambi a 117 partite disputate) al quarto posto nella classifica dei giocatori con più presenze con la maglia dell’Italia.

I ragazzi di Mancini dovranno fare particolare attenzione a Harry Kane, che con due gol e tre assist è il giocatore avversario che ha preso parte a più reti in Nations League. Non solo, l’attaccante del Tottenham è colui che ha effettuato più conclusioni nella competizione: 49, ben 30 più di qualsiasi altro compagno di squadra.

Italia-Inghilterra, la formazione ufficiale di Mancini
Guarda la gallery
Italia-Inghilterra, la formazione ufficiale di Mancini

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...