Rugby, Lancaster lascia: per l'Inghilterra i bookie dicono White
© PA

Rugby, Lancaster lascia: per l'Inghilterra i bookie dicono White

In lavagna vince l'ex allenatore del Sudafrica, campione del mondo 2007twitta

mercoledì 11 novembre 2015

ROMA - L'addio era inevitabile dopo il disastro in Coppa del Mondo: Stuart Lancaster, ct della nazionale inglese di rugby, si è oggi dimesso dall'incarico. Una conseguenza prevedibile dopo l'eliminazione a sorpresa nella fase a gironi, un'onta resa ancora più grande dal fatto che era proprio l'Inghilterra a ospitare la manifestazione. Le responsabilità del successore di Lancaster saranno grandissime e i bookmaker d'oltremanica hanno già scelto il loro candidato: Jake White, allenatore sudafricano che nel 2007 portò gli Springboks al trionfo mondiale, attualmente alla guida dei Brumbies. White è in cima al tabellone, a 4,50, seguito dall'irlandese O'Shea (che allena gli Harlequins) e Jim Mallinder (Northampton Saints), entrambi a 5,50. In lista anche l'ex ct dell'italia Nick Mallet, a 11 volte la posta.

Tutte le news di rugby

Tutte le notizie di Scommesse

Approfondimenti

Commenti