Djokovic: "Anche le donne nella Ptpa. Ne ho parlato con Serena Williams"

"Non sarà al maschile", garantisce il serbo numero uno al mondo, che insieme a Vasek Pospisil sta mettendo in piedi l'Associazione dei tennisti professionisti da lanciare come alternativa ad Atp e Wta

Djokovic: "Anche le donne nella Ptpa. Ne ho parlato con Serena Williams"© Lapresse / PA

NEW YORK (Stati Uniti) - Smessi i panni del fuoriclasse, Novak Djokovic si destreggia alla grande anche come 'sindacalista'. Dopo aver raggiunto agilmente gli ottavi agli Us Open, il campione serbo, numero uno del ranking mondiale, ha assicurato che anche le donne faranno parte della Ptpa, l'Associazione dei tennisti professionisti che il serbo vorrebbe lanciare come alternativa ad Atp e Wta. "Ci sono stati molti commenti sul fatto che questa associazione sia esclusivamente maschile, ma è falso", ha sottolineato 'Nole', che ha svelato che sono pronte ad unirsi al suo progetto anche le americane Serena Williams e Sloane Stephens. "Djoko" ha anche precisato che questa nuova associazione servirebbe a dare piu' peso ai giocatori nelle decisioni riguardanti il tennis professionistico, senza essere rivale di Atp e Wta, che gestiscono i circuiti da diversi decenni, maschile e femminile, al di fuori dei tornei del Grande Slam. Il trionfatore di 17 tornei dello Slam ha poi ammesso di essere "felice" per aver gia' raccolto 150 firme a sostegno del suo progetto.

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti