Queen's, Berrettini in semifinale: Paul piegato in due set

Strappa il pass per il prossimo turno il tennista azzurro che supera in un'ora e quindici minuti di gioco l'americano: ora c'è Van de Zandschulp
Queen's, Berrettini in semifinale: Paul piegato in due set© Getty Images

LONDRA (Inghilterra) - Matteo Berrettini supera in due set l'americano Tommy Paul e conquista il pass per le semifinali del Queen's di Londra, Atp 500: ora nel cammino verso la finale ci sarà l'olandese Van de Zandschulp. Inizio prepotente dello statunitense che in 8' si porta subito sul 3-0 rubando il primo servizio di giornata. Ritrova l'assetto giusto il numero 10 al mondo che al 7° game piazza il controbreak e al 9° ruba il servizio andando subito a servire per il primo set che chiude in 36 minuti sul 6-4. Nel secondo il 26enne romano non accenna un attimo di rilassamento e al 3° game ruba il servizio, si ripete al 7° e chiude il match sul 6-2 in un'ora e quindici minuti.

Segui il tennis live sul nostro sito

Berrettini: "Sono il campione uscente, difendo il titolo"

E' carico Berrettini al termine della sfida contro Paul: "Sono davvero contento, non ho cominciato come avrei voluto ma sapevo che sarei stato capace di recuperare il break. Sono stato lì, ho lottato, e più giocavo e più il mio tennis ritrovava la giusta dimensione. Come ho fatto a recuperare la forma? Grazie ai miei ragazzi al box, al mio dottore e all'amore della mia famiglia. Mi hanno aiutato nei momenti difficili. Ho lavorato tanto, volevo tornare per la stagione sull'erba". Un Berrettini da favola sull'erba e si avvicina anche Wimbledon: "Bello rivivere quella situazione tra tre settimane? Ora devo pensare a questo torneo, sono il campione uscente e devo difendere il titolo. Poi spero di avere una settimana di riposo e poi fare qualcosa di meglio rispetto allo scorso anno. Ora aspetto con ansia la prossima partita".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...