Malagò sui russi agli Internazionali di Roma: "Regola valga per tutti"

Il numero uno del Coni: "Se si devono concedere delle eccezioni, allora vale la pena rivedere le cose per gli altri". Vezzali: "In corso approfondimenti"
Malagò sui russi agli Internazionali di Roma: "Regola valga per tutti"© ANSA

ROMA - "La partecipazione dei tennisti russi e bielorussi agli Internazionali di tennis? L'Italia è in sintonia con le linee del Comitato olimpico internazionale, per quanto riguarda gli Internazionali la situazione è diversa rispetto a Wimbledon che ha deciso di escludere russi e bielorussi. Sono comunque in corso degli approfondimenti di carattere formale, appena ci sarà una notizia chiara verrà comunicata". Lo ha dichiarato Valentina Vezzali, sottosegretaria allo sport, intervenuta a "Il Foglio a San Siro". 

Le dichiarazioni di Malagò

"Il Cio ha detto che gli atleti russi e bielorussi non potevano partecipare e tutte le federazioni hanno seguito le indicazioni, così come anche alcuni privati come la F1 e Wimbledon. ATP e WTA non hanno ritenuto giusto il provvedimento? E' un loro diritto ma devono sapere che il resto del mondo si comporta in modo diverso". Lo ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò durante il suo intervento all'evento "Il Foglio a San Siro", a proposito della possibilità di non far partecipare gli atleti russi agli Internazionali di Tennis a Roma. "Ho solo detto, cari tennisti, siete gli unici che ragionano in questo modo - ha aggiunto - se vincete la vostra battaglia, a questo punto bisogna chiedere scusa a tutti gli altri e li riporti dentro tutti. Deve essere uguale per tutti". "Se si devono concedere delle eccezioni, allora vale la pena rivedere le cose per gli altri", ha concluso Malagò.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...