Panatta, i consigli a Sinner per battere Medvedev: "Jannik può farcela"

Così il grande ex tennista sulla semifinale tra il campione azzurro e il russo: "Daniil vorrà rifarsi dopo le due sconfitte patite"
Panatta, i consigli a Sinner per battere Medvedev: "Jannik può farcela"© Getty Images

TORINO- Riporre subito tutto nell’armadio dei ricordi. Vittorie e festeggiamenti, i successi su Tsitsipas, Djokovic e Rune. Da oggi si ricomincia. Altro giro, stessi avversari. Da non affrontare con chissà quali stravaganti sicurezze. Sì invece con grande fiducia nei propri mezzi. Lo dico a Sinner che si ritrova per la terza volta in un mese o poco più di fronte a quel Daniil Medvedev che un tempo non riusciva a battere e nemmeno ad avvicinare, poi, a cominciare dalla finale di Pechino, recentissima, ha costretto per due volte di seguito a inchinarsi. Match pericoloso, perché a esserlo, per primo, è proprio Medvedev con il suo gioco sbirolo, i suoi servizi che calano dall’alto, le improvvisazioni.

Sinner gli è stato superiore, a Pechino con qualche pausa, a Vienna in modo ancora più netto. Lì addirittura l’ha rimbalzato per il campo… Vi erano giocatori, nel tennis anni Settanta, che sembravano irraggiungibili, in realtà rappresentavano un ultimo passaggio a livello. Superato quello, te li eri messi definitivamente alle spalle. Non so se Medvedev possa rappresentare per Sinner un ostacolo del genere.

Sinner-Medvedev: l'orario della semifinale

Sinner arriva al Pala Alpitour: allenamento al top, intensità e concentrazione
Guarda la gallery
Sinner arriva al Pala Alpitour: allenamento al top, intensità e concentrazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...