Ganna positivo al Covid: si ritira dal Giro d'Italia

Sfrotuna per il ciclista della Ineos Grandiers costretto ad abbandonare prima della partenza dell'ottava tappa della corsa in rosa
Ganna positivo al Covid: si ritira dal Giro d'Italia© FOTO SIROTTI-AG ALDO LIVERANI SA

TORINO - Si chiude in anticipo il Giro d'Italia per Filippo Ganna, costretto al ritiro dopo aver riscontrato la positività al Covid-19 prima della partenza dell'ottava tappa da 207 chilometri da Terni a Fossombrone. Un vero peccato per il 26enne piemontese della Ineos-Grenadiers che nelle ultime ore ha mostrato "lievi sintomi simil-influenzali", fa sapere la sua squadra: "Filippo ora si riposerà e recupererà completamente prima di riprendere il suo restante programma di gare del 2023". Quello di Ganna non è il primo caso di positività al Covid in questa edizione della corsa in rosa numero 106. Prima della partenza della settima tappa per Campo Imperatore, anche Nicola Conci dell'Alpecin e Giovanni Aleotti della Bora Hansgrohe avevano infatti dato forfait per lo stesso motivo. 

Giro d'Italia, Ganna si ritira

Primo ritiro in carriera per Filippo Ganna dal Giro d’Italia, dopo le due partecipazioni portate a termine nel 2020 e nel 2021 con 6 successi di tappa e 5 giorni in maglia rosa. In questa edizione 2023 il campione olimpico di Tokyo aveva chiuso al secondo posto la crono inaugurale della Costa dei Trabocchi, dietro ad un mostruoso Evenepoel, ed era atteso dalla seconda prova contro il tempo in programma con la tappa numero 9, 35,6 km da Savignano sul Rubicone a Cesena, nella quale Ganna avrebbe potuto dire la sua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...