Putin: "Prevenire la rinascita del nazismo", Zelensky replica

L'ultimo discorso del presidente russo ma la guerra in Ucraina va avanti: scopri gli ultimi aggiornamenti
Putin: "Prevenire la rinascita del nazismo", Zelensky replica© EPA

"È un dovere comune prevenire la rinascita del nazismo che ha portato tante sofferenze a persone di diversi Paesi". È quanto dichiarato dal presidente russo Vladimir Putin in un messaggio rivolto agli altri Paesi della Federazione russa alla vigilia del 9 Maggio, festa nazionale in Russia per la vittoria in Europa dell'Unione Sovietica sul nazismo. "È necessario preservare e trasmettere ai posteri la verità sugli anni della guerra, i valori spirituali comuni e le tradizioni di amicizia fraterna", ha aggiunto.

La risposta di Zelensky

"Durante i due anni di occupazione - ha risposto il presidente ucraino Zelensky - i nazisti uccisero 10.000 civili. In due mesi di occupazione, la Russia ha ucciso 20.000 persone. Ogni anno l'8 maggio, con tutto il mondo civilizzato, onoriamo ogni persona morta per difendere il pianeta dal nazismo nella Seconda guerra mondiale: diciamo 'mai più!', ma non avevamo idea che la nostra generazione sarebbe stata testimone della profanazione di quelle parole che, si è rivelato, non per tutti sono la verità. Il 24 febbraio la parola 'mai' è stata cancellata".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...