Pagina 2 | Bonucci, rissa con l'allenatore dei portieri dell'Alanyaspor: cosa è successo

Leonardo Bonucci è finito nella bufera per una lite con l'allenatore dei portieri dell'Alanyaspor. In un video pubblicato sui social si vede l'ex difensore della Juventus andare a muso duro verso Metin Aktas. L'episodio è accaduto dopo la fine del primo tempo, con il Fenerbahce sotto di una rete.

Bonucci-Aktas, cosa è successo

Il difensore italiano non è partito titolare e ha assistito al primo tempo dalla panchina. Dopo il duplice fischio in una prima frazione molto tesa e ricca di cartellini gialli, il campione d'Europa non si è scagliato direttamente contro l'allenatore dei portieri dell'Alanyaspor. Allora cosa è successo? Bonucci ha spintonato da dietro un avversario. Gesto che non è piaciuto ad Aktas che a quel punto è intervenuto per difendere il proprio giocatore e ha reso ancora più ingestibile la situazione, con un'ammucchiata che si è andata a formare sotto il tunnel che porta verso gli spogliatoi. Il match è poi terminato 2-2 con i gol di Tadic e Dzeko per i padroni di casa, che così hanno perso due punti dalla capolista della Superlig, il Galatasaray.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bonucci, i numeri al Fenerbahce

Dopo un'esperienza negativa in Germania all'Union Berlino, Bonucci si è trasferito in Turchia a gennaio, accettando la proposta del Fenerbahce. Il difensore ha fin qui collezionato cinque presenze di cui solo una da titolare. Nel match contro l'Alanyaspor non è stato mandato in campo dal proprio allenatore, che ha preferito la coppia centrale composta da Djiku e Soyuncu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Bonucci, i numeri al Fenerbahce

Dopo un'esperienza negativa in Germania all'Union Berlino, Bonucci si è trasferito in Turchia a gennaio, accettando la proposta del Fenerbahce. Il difensore ha fin qui collezionato cinque presenze di cui solo una da titolare. Nel match contro l'Alanyaspor non è stato mandato in campo dal proprio allenatore, che ha preferito la coppia centrale composta da Djiku e Soyuncu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...