De Zerbi, cosa rischia dopo lo sfogo contro gli arbitri inglesi

Le dichiarazioni del manager del Brighton sono al vaglio della FA che sta valutando se abbia vietato il regolamento di condotta

Roberto De Zerbi potrebbe essere destintario di un'azione legale da parte della FA dopo la sua ultima sfuriata contro gli arbitri inglesi. "L'80% di loro non mi piace" ha dichiarato l'allenatore del Brighton dopo essere stato allontanato dal campo da John Brook e dal quarto uomo Andy Madley, in occasione del match pareggiato 1-1 contro lo Sheffield United, e finiti nel mirino del tecnico italiano per aver espulso Dahoud (rosso diretto per fallo su Osborn).

Cosa rischia DEe Zerbi: analisi delle dichiarazioni in corso

De Zerbi fin dal suo arrivo in Inghilterra si è guadagnato la reputazione di mister più difficile da "affrontare" in Premier League per i direttori di gara. Stando a quanto riferisce il Sun, la Football Association sta esaminando le sue dichiarazione per capire se quest'ultime possano in qualche modo aver violato i regolamenti. Alcuni addetti ai lavori della PGMOL ritengono che De Zerbi abbia esagerato troppo spesso con i suoi commenti e che sia necessario un provvedimento, si parla di una multa o addirittura una squalifica.

Il nocciolo della questione è: De Zerbi è da considerare inadempiente alla Carta di comportamento dei partecipanti introdotta - con il sostegno di tutte le società - a inizio stagione? Il documento prende origine dalla campagna “Love Football Protect the Game” in cui si afferma che tutti gli allenatori: “Devono comportarsi in modo responsabile”.

Non solo De Zerbi: le proteste di Arteta e Pochettino

Ma De Zerbi non è il solo ad aver criticato gli arbitraggi: Mikel Arteta ha accusato i direttor di gara di essere "una vergogna" e "imbarazzante" dopo la sconfitta dell'Arsenal a Newcastle, anche se poi ha fatto di tutto per lodare Michael Oliver nonostante l'espulsione di Fabio Vieira nella vittoria contro Burnley

Mauricio Pochettino (Chelsea) si è scusato con l'arbitro Anthony Taylor e il quarto uomo Craig Pawson per la sua reazione al fischio finale del pareggio per 4-4 contro il Manchester City. Pochettino, che ha ricevuto un cartellino giallo, probabilmente sfuggirà a qualsiasi altra sanzione a meno che il resoconto ufficiale della partita di Taylor non registri l'incidente e suggerisca che siano necessarie ulteriori azioni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...