Italia-Spagna Women, che beffa al 90’: Hermoso punisce le azzurre

Le ragazze di Soncin hanno sfiorato il pareggio contro le campionesse del Mondo nella terza giornata di Nations League

Termina con una sconfitta allo scadere la terza giornata di Women's Nations League dell'Italia, contro le campionesse del Mondo della Spagna. Le ragazze di Soncin hanno giocato in modo compatto ed equilibrato e hanno assaporato fino al 90' la possibilità di fare un punto contro la Roja. Le azzurre restano, al momento, al terzo posto in classifica con tre punti, alle spalle della Svezia (che potrebbe andare a 6 punti con una vittoria contro la Svizzera) e della formazione di Tomé Vazquez.

Ancora ci saranno altre tre partite da giocare e la Nazionale di Girelli e compagne potrà puntare al secondo posto, per difendere la Lega A ed evitare qualsiasi tipo di retrocessione, in vista anche delle prossime qualificazioni all'Europeo e Mondiale. La prima classificata staccherà il pass per la final four, importante in ottica Olimpiade.

Italia-Spagna Women, le azzurre si arrendono allo scadere

Soncin ha schierato una formazione con due linee molto strette a formare un 5-4-1 in fase di non possesso, per cercare di limitare la grande qualità della Spagna, che ha messo in mostra anche al Mondiale. La Roja ha ovviamente fatto la partita e ha creato tante palle gol, con le azzurre brave e fortunate a disinnescarle. Ma poi al 90' è arrivata la beffa firmata da Hermoso: la numero 10 è subentrata dalla panchina e ha messo il proprio sigillo sul match. Gioia a metà per Soncin, che non si porta nessun punto, ma tanto materiale su cui lavorare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...