Pagina 3 | Juve Women, che spettacolo: manita all'Inter con Thomas trascinatrice

Una gara senza storia, una vittoria preziosa in chiave classifica. La Juventus Women stende per 5-0 l'Inter: ad una settimana dalla sfida maschile, le bianconere fanno proprio il primo derby d'Italia. Una gara indirizzata già dopo 5' e con il risultato consolidato ulteriormente nella ripresa. Protagonista indiscussa Thomas, autrice di una doppietta reallizzata in nemmeno 10'. Le bianconere restano così in scia della Roma capolista, ieri vittoriosa in trasferta contro il Sassuolo.

Juve Women, manita contro l'Inter

Dopo appena 2' la Juventus Women trova già il gol del vantaggio: Thomas sull'esterno serve un pallone al centro su cui la retroguardia nerazzurra interviene in maniera approssimativa, la sfera arriva a Caruso che di prima intenzione batte Durante sul primo palo. Al 5' arriva già il raddoppio della squadra di mister Joe Montemurro: azione di Grosso che in area si libera per la conclusione e lascia partire un siluro col suo sinistro che si infila sotto l'incrocio dei pali. Le bianconere gestiscono, l'Inter accusa evidentemente l'1-2 in rapida successione. E infatti per tutta la prima frazione è la Juventus a sfiorare il gol a più riprese: prima spreca Beerensteyn, che tutta sola in area non sfrutta l'assist di Grosso, poi ci prova Nystrom, murata dalla retroguardia avversaria davanti alla porta. Inizia la ripresa e al 52' le bianconere trovano il tris: calcio di punizione di Caruso, elevazione imponente di Thomas che di testa sigla il 3-0. Passano altri 8' e arriva anche il poker: Cascarino, Grosso e Garbino portano avanti l'azione, la palla arriva a Thomas che segna, siglando la sua personalissima doppietta. La partita è ormai indirizzata, ma le padrone di casa non si fermano e segnano anche il 5-0: Simonetti ferma irregolarmente Girelli in area, ed è proprio quest'ultima a presentarsi dagli 11 metri spiazzando Durante. La Juventus Women si porta così a 21 punti in classifica con 7 vittorie e 1 sola sconfitta, a -3 dalla Roma capolista e reduce da 8 successi in 8 gare giocate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve Women, l'analisi di Montemurro

Al termine della sfida vinta nettamente contro l'Inter, momento di dichiarazioni per la Juventus Women ai canali ufficiali del club. A partire da mister Montemurro: "Voglio vedere sempre partite così. Siamo state dominanti dal primo minuto e abbiamo fatto fruttare tutto il lavoro fatto in settimana. Devo fare i complimenti alle ragazze: bravissime. Nel calcio moderno non si può pensare solo a chi gioca dall’inizio, è importante valorizzare tutta la rosa, si gioca tutti insieme e tutte sono importanti, anche quelle che entrano a gara in corso e possono influenzare i momenti importanti della gara. Noi dobbiamo lavorare e essere sempre pronti, mi fa piacere avere una rosa di alto livello e posso schierare tutte le ragazze con serenità. Le scelte di oggi? Abbiamo preparato la gara in un certo modo, leggendo l’avversario. Tutte hanno fatto bene. Caruso? Si sta divertendo, gioca con il sorriso e vediamo una giocatrice di alto livello. Può crescere ancora tanto e spero che continui a farlo". A parlare nel post gara anche due protagonista bianconere andate in gol...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Thomas e Caruso, le dichiarazioni post gara

A rubare la scena nel match contro l'Inter tra le fila della Juventus Women sicuramente Thomas, autrice di una doppietta: "Da quando sono arrivata mi sono messa a disposizione, ho sempre lavorato e oggi ho raccolto i frutti e sono contenta. Il Mister può darmi 5, 20 o 45 minuti, io sarà sempre lì per aiutare la squadra. Oggi sono contenta della mia doppietta e della vittoria. Reparto che ha lavorato meglio? Oggi davanti siamo state brave a concretizzare un po' di più, ma è stato un lavoro di squadra, siamo state organizzate e ci siamo aiutate a vicenda. È più che mai una vittoria di squadra. La mia esultanza? È solo per dire che sono sempre calma e continuo a lavorare".

In gol contro le nerazzurre anche Caruso, che ha così parlato nel post partita: "Oggi tutta la squadra è stata inarrestabile. Sono contentissima della prestazione e dei tre punti. Dobbiamo continuare a fare bene, guardando avanti e pensando partita dopo partita. La gara con la Roma non ha chiuso il campionato, volevamo una reazione così: il nostro obiettivo è vincere. Il mio ruolo? Cerco di fare quello che mi chiede il Mister, mi aiuta tanto la dinamicità del nostro centrocampo, poi quando ho la possibilità di andare in avanti vado. A parole non si può spiegare quello che io voglio dare a questa squadra, finché c'è da correre per la Juve io lo farò, anche dopo novanta minuti, anche oltre il novantesimo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Thomas e Caruso, le dichiarazioni post gara

A rubare la scena nel match contro l'Inter tra le fila della Juventus Women sicuramente Thomas, autrice di una doppietta: "Da quando sono arrivata mi sono messa a disposizione, ho sempre lavorato e oggi ho raccolto i frutti e sono contenta. Il Mister può darmi 5, 20 o 45 minuti, io sarà sempre lì per aiutare la squadra. Oggi sono contenta della mia doppietta e della vittoria. Reparto che ha lavorato meglio? Oggi davanti siamo state brave a concretizzare un po' di più, ma è stato un lavoro di squadra, siamo state organizzate e ci siamo aiutate a vicenda. È più che mai una vittoria di squadra. La mia esultanza? È solo per dire che sono sempre calma e continuo a lavorare".

In gol contro le nerazzurre anche Caruso, che ha così parlato nel post partita: "Oggi tutta la squadra è stata inarrestabile. Sono contentissima della prestazione e dei tre punti. Dobbiamo continuare a fare bene, guardando avanti e pensando partita dopo partita. La gara con la Roma non ha chiuso il campionato, volevamo una reazione così: il nostro obiettivo è vincere. Il mio ruolo? Cerco di fare quello che mi chiede il Mister, mi aiuta tanto la dinamicità del nostro centrocampo, poi quando ho la possibilità di andare in avanti vado. A parole non si può spiegare quello che io voglio dare a questa squadra, finché c'è da correre per la Juve io lo farò, anche dopo novanta minuti, anche oltre il novantesimo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...