Juventus, il CR7-Day: rivivi tutta la giornata

Visite mediche, firma sul contratto che legherà Ronaldo ai bianconeri per le prossime quattro stagioni e poi la presentazione all'Allianz Stadium. Ripercorri la giornata del fuoriclasse portoghese su www.tuttosport.com

Juventus, il CR7-Day: rivivi tutta la giornata© www.imagephotoagency.it

TORINO - È stato il grande giorno, il giorno che tutti i tifosi bianconeri aspettavano. Cristiano Ronaldo - da domenica pomeriggio a Torino assieme alla compagna Georgina, al figlio e alla mamma - ha mosso i primi passi ufficiali da nuovo giocatore della Juventus. Nella mattinata di lunedì, dopo una breve visita nella nuova sede della Continassa, è arrivato al J-Medical - dove l'hanno accolto centinaia di tifosi in delirio - per svolgere le visite mediche. Nel pomeriggio ha parlato in conferenza stampa nella sala d'onore dell'Allianz dedicata a Gianni e Umberto Agnelli: «Voglio fare la storia».

JUVENTUS, CR7-DAY: TUTTE LE FOTO

Jorge Mendes: «È andato a Manchester ed è stato il migliore nella storia del Manchester United, è andato a Madrid ed è diventato il migliore nella storia del Real, la stessa cosa succederà alla Juve - ha detto a Sky Sport l'agente di Cristiano Ronaldo -. Con lui la Juventus può finalmente vincere la Champions perché è il migliore della storia».

CR7 - «L'età non conta perché io mi sento bene, motivato ed elettrizzato. Non vedo l'ora di iniziare il campionato al meglio e di vincere il più possibile».

CR7 - «Non ho rivalità contro i giocatori, non è nella mia etica. Chiaramente cercheremo di battere tutte le squadre, di vincere tutte le partite, questa è la nostra grande sfida. Messi? Ognuno difende i suoi colori».

CR7 - «Voglio sempre essere un esempio. Dentro e fuori dal campo. Voglio aiutare i giovani, sarà un momento molto bello della mia carriera. Spero di dare tante gioie ai tifosi. Sarò concentrato, io aiuterò la squadra e la squadra aiuterà me. Ancelotti? Non ho parlato con lui, ma è sempre una persona che porterò nel mio cuore. Sarà bello incontrarlo».

CR7 - «Il Pallone d'Oro non è qualcosa che mi toglie il sonno. Perché non vincerlo anche qui? Vedremo. La Juventus mi ha dato un'eccellente opportunità, ha valorizzato la mia persona. È una squadra in grado di trionfare: un passo avanti per la mia carriera».

CR7 - «Voglio debuttare già alla prima di campionato». Paratici: «Passo importante per alzare l'asticella. I giocatori sono felici del suo arrivo».

CR7 - «Quella della Juventus è stata l'unica offerta ricevuta».

CR7 - «Nella notte della finale di Champions non avevo ancora deciso dove giocare. Ringrazio il presidente e il club per aver pensato a me. Sto bene dal punto di vista fisico e dal punto di vista emozionale. La forma del trasferimento mi rende orgoglioso, arrivare qui è una motivazione grande. Sono differente da tutti gli altri perché i giocatori della mia età pensano a chiudere la carriera altrove».

CR7 - «Ringrazio i tifosi per la standing ovation dell'Allianz. Ringrazio tutti per il caloroso affetto ricevuto nel momento in cui sono arrivato a Torino. Voglio lasciare un segno nella storia di questo club».

CR7 - «Lotteremo per tutti i trofei. Serie A, Coppa e Champions. Quest'ultima è molto difficile da vincere e io spero di aiutare la squadra. La Juventus ci è andata molto vicina negli ultimi anni, le finali sono sempre un'incognita. Bisogna lascare andare le cose in maniera naturale».

CR7 - «Con il Real c'è stata una storia brillante, ringrazio i tifosi. Ora c'è una nuova tappa e non vedo l'ora di giocare. Portogallo? No, non lascerò la Nazionale. Sono ambizioso, mi piacciono le sfide».

Cristiano Ronaldo: "Juve, scelta facile"
Guarda il video
Cristiano Ronaldo: "Juve, scelta facile"

CR7 - «Arrivare in un club così grande mi rende felice. Ringrazio la Juventus per l'opportunità che mi ha dato».

CR7 - «Sono una persona a cui piace pensare al presente, mi godo il calcio. Sono ancora molto giovane, le sfide mi sono sempre piaciute. Dallo Sporting al Manchester e adesso alla Juventus. Ho avuto una carriera da sogno. Le cose andranno bene così come avvenuto negli altri club. Sono tranquillo e molto fiducioso».

Ore 18.34 - Ronaldo: «La Juventus è una delle migliori squadre al mondo, è stata una decisione che ho preso da tempo. È stato un passo importante per la mia carriera. Ha un grande allenatore e un grande presidente».

Cr7: "Voglio aiutare la Juve a vincere la Champions"
Guarda il video
Cr7: "Voglio aiutare la Juve a vincere la Champions"

Ore 18.33 - Al via la conferenza stampa di Cristiano Ronaldo.

Ore 18.30 - Cresce l'attesa. Circa 200 fra giornalisti, cameraman e fotografi hanno già riempito la sala Gianni e Umberto Agnelli per un evento mediatico seguito in tutto il mondo. Tantissimi i giornalisti provenienti da Spagna e Portogallo, ma ci sono anche media dalla Gran Bretagna, dalla Germania, dalla Serbia, dal Medio Oriente, dal Sud America e dall'estremo Oriente.

 

Ore 18.20 - Migliaia di tifosi sotto la pioggia per Cristiano Ronaldo. Tra pochi minuti inizia la conferenza stampa del fuoriclasse portoghese nella sala d'onore dedicata a Gianni e Umberto Agnelli.

Ore 17.55 - Calorosi gli abbracci di CR7 con i nuovi compagni, in particolare con Miralem Pjanic e Giorgio Chiellini. In portoghese il saluto con Joao Cancelo e Alex Sandro, poi si è concesso ad alcune foto con dei ragazzi delle giovanili.

Ore 17.28 - Landucci, il vice allenatore della Juve, a Cristiano Ronaldo: «Sei pronto?». CR7 ad Allegri e a tutto lo staff: «Sì, sono pronto!».

Ore 17.23 - FOTO La stretta di mano tra Cristiano Ronaldo e Massimiliano Allegri.

Ore 17.20 VIDEO L'incontro di Cristiano Ronaldo con la dirigenza e i compagni di squadra: il primo a stringergli la mano è stato Stefano Sturaro.

Ore 17.07 - Incontro Cristiano Ronaldo-Allegri alla Continassa: il fuoriclasse e il tecnico della Juventus pianificano il futuro. CR7 scambierà quattro chiacchiere anche con i nuovi compagni.

Ore 17.05 - Coda all'Allianz Stadium per i giornalisti e gli operatori, oltre trecento, che da tutto il mondo si sono accreditati per seguire la conferenza stampa di di Cristiano Ronaldo. Mancano meno di due ore all'incontro con i media, ma di fronte allo stadio si è già formata una lunga fila.

Ore 17.00 - Tra Bentancur e Dybala: il profilo Twitter dell'Adidas ha pubblicato la foto dello spogliatoio bianconero con la maglia di Cristiano Ronaldo.

Ore 16.57 - Ecco chi è Georgina Rodriguez: da commessa a lady Cristiano Ronaldo

Ore 16.55 - Tripudio per l'arrivo di Ronaldo alla Continassa. I cori dei tifosi bianconeri non si fermano: «Cristiano! Cristiano! Cristiano!». E lui ricambia con i saluti!

Ore 16.35 - Anche il Cholito Simeone dice la sua sull'arrivo di Cristiano Ronaldo: «L'importante è che lui, Messi e Neymar siano in tre campionati diversi. Il calcio internazionale si livellerà sempre di più».

 

Ore 16.28 - Mourinho: «Ronaldo? Adesso uno dei due migliori al mondo gioca in Italia - ha detto lo Special One a Tele Radio Stereo -. La Serie A è tra i campionati più importanti. Le rivali della Juve possono essere stimolato dal suo arrivo per fare meglio. Complimenti ai bianconeri».

Ore 16.15 - Centinaia i tifosi ad attendere CR7 tra cori, bandiere e persino palloncini bianconeri a forma di cuore lanciati in aria da alcuni bambini. In sede è in programma l'incontro con i dirigenti della società per la firma del contratto.

Ore 15.56 - Cristiano Ronaldo è arrivato alla Continassa: ora nel nuovo centro sportivo bianconero il portoghese inizierà a fare conscenza con i suoi nuovi compagni di squadra. Poi il lungo CR7-Day vivrà il suo culmine presso la Sala d'onore Gianni e Umberto Agnelli presso l'Allianz Stadium, dove verrà presentato ufficialmente di fronte alla stampa con giornalisti accreditati da ogni parte del mondo.

Ore 15.43 - Terminate le visite mediche di Cristiano Ronaldo, che è salito su una Jeep grigia ed è ora diretto verso il nuovo centro sportivo bianconero della Continassa. Passando tra le due ali di folla CR7 ha abbassato il finestrino per salutare i tifosi da dentro il veicolo. Una volta salutati i nuovi compagni di squadra il portoghese si sposterà all'Allianz Stadium dove è prevista la presentazione ufficiale.

Ore 15.33 - Il mondo Juve è in fermento per l'arrivo di Cristiano Ronaldo e anche i baby dello 'Juventus Summer Camp' di Folgaria hanno voluto dare il benvenuto a CR7 con una speciale coreografia immortalata dall'alto e postata su Twitter dallo stesso club bianconero.

Ore 15.07 - Dopo un breve pranzo ultimi test per Cristiano Ronaldo, che dopo aver temrinato le visite al J Medical si dovrebbe spostare presso il nuovo centro sportivo bianconero della Continassa dove incontrerà i nuovi compagni. Alle ore 18.30 poi è in programma la conferenza stampa di presentazione all'Allianz Stadium.

Ore 14.09 - Dal Portogallo alla Spagna passando per il Regno Unito per arrivare fino al Sud America: gli occhi di tutto il mondo sono puntati su Torino e in particolare sul J Medical, dove Cristiano Ronaldo sta completando le visite mediche prima di essere presentato ufficialmente dalla Juventus.

Juventus, Cristiano Ronaldo-day: gli occhi del mondo puntati sul J Medical
Guarda la gallery
Juventus, Cristiano Ronaldo-day: gli occhi del mondo puntati sul J Medical

Ore 13.45 - «Sì, è vero: Mendes mi propose Cristiano Ronaldo e il suo arrivo avrebbe portato un effetto clamoroso a Napoli, ma poi ho pensato: posso mai sacrificare tutta la squadra, tutto il bilancio per lui?». Parole di Aurelio De Laurentiis, presidente dei partenopei intervistato su Radio Kiss Kiss.

Ore 13.25 - Cristiano Ronaldo sarà il quinto acquisto a essere presentato dopo Emre CanPerinJoao Cancelo e Caldara, ma al contrario dei compagni la conferenza non si svolgerà nella sala stampa ma nella più ampia sala d'onore dedicata a Gianni Umberto Agnelli. Ecco così che CR7 rimetterà per la prima volta piede in quell'impianto che lo scorso 3 aprile gli tributò una standing ovation dopo lo splendido gol in rovesciata siglato a Gigi Buffon nell'andata dei quarti di finale di Champions League.

Ronaldo day, al via le visite mediche del portoghese
Guarda il video
Ronaldo day, al via le visite mediche del portoghese

Ore 12.54 - Dopo il sì di Cristiano Ronaldo è lecito aspettarsi un altro colpo della Juventus. Devono pensarla così i bookmaker, almeno a giudicare dalle scommesse aperte sul mercato bianconero dopo l'acquisto di CR7. Roba da stropicciarsi gli occhi, viste anche le quote mediamente basse per obiettivi così prestigiosi. Marcelo, fa sapere Agipronews, è il primo di questi: dopo la terza Champions consecutiva e la partenza del portoghese, l'esterno del Real è il prossimo obiettivo della Juve nelle quote Sisal Matchpoint, che danno l'affare a 2,50. Poco più in alto Diego Godin, il "ripiego" di lusso nel caso in cui partisse Mehdi Benatia. Il sì del difensore uruguaiano si gioca a 2,75, e a 3,00 i quotisti non escludono nemmeno il ritorno di Paul Pogba, fresco di vittoria ai Mondiali. Più difficile l'aggancio a Thiago Silva, mentre il colpo Modric è un sogno da 20 volte la posta.

Cristiano Ronaldo, prima corsa per la Juve
Guarda la gallery
Cristiano Ronaldo, prima corsa per la Juve

Ore 12.45 - Ancora test per Cristiano Ronaldo, che secondo quanto riporta 'Sky Sport' pranzerà all'interno del J-Medical dove le visite mediche termineranno nel primo pomeriggio. Poi il fenomeno portoghese si straferirà presso la sede della Juventus alla Continassa e successivamente all'Allianz Stadium per la conferenza stampa di presentazione. E proprio in direzione Continassa si stanno spostando man mano i tifosi bianconeri giunti in massa questa mattina al J-Medical.

Ore 12.34 - L'arrivo di Cristiano Ronaldo ha catalizzato l'attenzione del mondo Juventus, ma tra i rinforzi per la prossima stagione c'è anche il centrocampista Emre Can arrivato dal Liverpool. E proprio il tedesco ha voluto dare il 'benvenuto' via Twitter al Pallone d'Oro suo nuovo compagno di squadra con un post scritto in parte in portoghese e in parte in inglese.

Ore 12.23 - C'è anche il 'like' di Marcelo, terzino destro brasiliano del Real Madrid e altro sogno di mercato dei tifosi juventini, su un post Instagram della Juventus con le immagini di Cristiano Ronaldo (suo ex compagno nei 'blancos') al J-Medical.

 

Ore 11.41 - Mentre Cristiano Ronaldo è ancora all'interno del J-Medical e le sue visite mediche sono ancora in corso con centinaia di rifosi ad aspettarlo fuori e altre in fila davanti all'adiacente Juventus Store, tanti altri tifosi stanno invece raggiungendo la sede della Continassa dove CR7 è atteso prima della conferenza stampa del tardo pomeriggio.

Ore 11.24 -  «Ronaldo? È proprio un bel ragazzo, se non fossi così vecchia gli farei il filo...»: c'era anche nonna Felicina«juventina sfegatata» e «tanti anni che non ricordo più neanche io quanti», tra i tifosi che hanno salutato l'attaccante portoghese davanti al J-Medical«Ho portato mio nipote Matteo, che è tifoso della Juve come mio figlio - spiega - Cosa cucinerei a Ronaldo? Una bella parmigiana e un pollo arrosto...».

Ronaldo day: tifosi in delirio al J Medical
Guarda il video
Ronaldo day: tifosi in delirio al J Medical

Ore 11.09 -  Visite mediche in corso per Cristiano Ronaldo. Dopo l'abbraccio dei tifosi, l'attaccante portoghese ha fatto ingresso al JMedical per i test fisici di rito prima della firma del contratto che lo legherà alla Juventus. Il giocatore si recherà poi di nuovo alla Continassa e alle 18.30 è poi inprogramma l'appuntamento con la stampa nella sala conferenze dell'Allianz Stadium.

Cristiano Ronaldo al J Medical: sorrisi, autografi e un «Juve, Juve»
Guarda la gallery
Cristiano Ronaldo al J Medical: sorrisi, autografi e un «Juve, Juve»

Ore 10.51 - L'arrivo a Torino di Ronaldo ha consolidato innanzitutto la posizione della Juve nella corsa al prossimo scudetto: un altro trionfo in campionato, riferisce Agipronews, si gioca appena a 1,45 sul tabellone Snai, con Napoli e Inter a 6,50 e 7,50 e la Roma a 10,00. Evidentissimo l'effetto di CR7 anche nelle scommesse sulla Champions League, con la Juventus data favorita a 6,50 (insieme a Manchester City e Barcellona) per la vittoria finale. In netto calo anche l'obiettivo "triplete" dei bianconeri, passato grazie a CR7 da 25,00 a 15,00.Tornando al campionato, è facile immaginare il gol di CR7 nella prima giornata di Serie A, obiettivo a 1,50; più nel dettaglio, i quotisti puntano sul gol con un tiro di destro (a 1,75), ma non è escluso il colpo su punizione (12,00) o su rigore (3,50). Con tutta probabilità, Ronaldo sarà in corsa anche per il titolo di capocannoniere: eguagliare il bottino di Icardi e Immobile dell'ultima stagione (29 gol) pagherebbe 1,85, mentre superare il record di Higuain - che nel 2015/2016 arrivò a 36 reti - è un traguardo a 4,50. Caldissime anche le quote "europee": per la Champions, l'asticella fissata dai quotisti Snai è un totale di almeno 12 reti (traguardo che il portoghese ha sempre centrato nelle ultime tre edizioni) a quota 1,85.

Ronaldo day, i tifosi: "Portaci la Champions"
Guarda il video
Ronaldo day, i tifosi: "Portaci la Champions"

Ore 10.36 - «Giuve, Giuve». A cantare in questo caso non sono i tifosi ma lo stesso Ronaldo dopo aver salutato i tifosi davanti al J-Medical prima di rientrare per le visite mediche, come si può sentire nel video postato dalla Juventus sul prprio profilo Facebook.

Ore 10.21 - Mentre Cristiano Ronaldo è impegnato con le visite al J-Medical, decine e decine di tifosi sono in coda davanti allo Juventus Store per acquistare la nuova maglia bianconera con il numero 7 del fenomeno portoghese.

Ronaldo day: magliette del portoghese a ruba
Guarda il video
Ronaldo day: magliette del portoghese a ruba

Ore 10.12 - Grande entusiasmo al J-Medical, dove Cristiano Ronaldo al suo arrivo ha salutato i tifosi e firmato anche un autografo sulla maglia di un piccolo tifoso come si può vedere nei video postati sui propri profili social dalla Juventus.

Ore 10.08 - Curiosità: Cristiano Ronaldo sarà presentato lo stesso giorno in cui, quattro anni fa, la Juventus scelse ufficialmente Massimiliano Allegri come nuovo allenatore.

Ore 9.54 - Cristiano Ronaldo è arrivato al J-Medical accolto dalla folla in delirio. Camicia bianca e giacca nera per il portoghese, con i tifosi che cantano «Portaci la Champions, oh Cristiano portaci la Champions».

Ore 9.49 - «L'arrivo di Cristiano Ronaldo è un beneficio per il calcio italiano ma soprattutto per la Juventus che lo ha preso». A dirlo è  Daniele De Rossi, capitano della Roma che ha commentato l'acquisto di CR7  ai microfoni della radio di Trigoria.

Ore 9.45 - Il portoghese, Pallone d'Oro in carica, ha lasciato la sede bianconera alla Continassa per dirigersi al J-Medical.

Juventus, delirio per il Ronaldo Day
Guarda il video
Juventus, delirio per il Ronaldo Day

Ore 9.40 - CR7 sarà il 6° portoghese della storia juventina. Prima di lui Rui Barros (1988-90), Paulo Sousa (1994-96), Dimas (1996-99), Andrade (2007-09) e Tiago (2007-10).

Ore 9.31 - Cristiano Ronaldo si reca a sorpresa prima alla Continassa, nuova sede della Juventus, per salutare i suoi nuovi compagni di squadra.

Ore 9.16 - Sono arrivati al J-Medical tutti i componenti dello staff medico: è tutto pronto per le visite mediche di Cristiano Ronaldo, atteso a breve.

Febbre Ronaldo al J Medical, aspettando Cristiano
Guarda la gallery
Febbre Ronaldo al J Medical, aspettando Cristiano

Ore 9.05 - Tanti i tifosi già presenti davanti al J-Medical per aspettare l'arrivo di Cristiano Ronaldo. La zona dove è previsto l'arrivo del giocatore è presidiata da forze dell'ordine e steward. Per accedere al piazzale davanti al JMedical i tifosi devono superare i controlli ai metal detector allestiti per l'occasione.

Cristiano Ronaldo arrivato a Torino
Guarda il video
Cristiano Ronaldo arrivato a Torino

Juventus, Cristiano Ronaldo sbarca a Torino
Guarda la gallery
Juventus, Cristiano Ronaldo sbarca a Torino

Juventus, Cristiano Ronaldo a cena a Torino
Guarda il video
Juventus, Cristiano Ronaldo a cena a Torino

 

Commenti