Tuttosport.com

Suarez spera ancora nella Juve

0

L'attaccante del Barcellona non ha mai smesso di pensare ai bianconeri

Suarez spera ancora nella Juve
© ANSA
 Antonino Milone e Guido Vaciago venerdì 18 settembre 2020

Luis Suarez non è ancora un cittadino italiano a tutti gli effetti, a causa dei tempi a volte incomprensibilmente lunghi della burocrazia, ma ieri ha fatto un deciso passo in avanti verso il traguardo dell’agognato passaporto. È un requisito indispensabile perché l’uruguaiano possa accasarsi alla Juventus nonostante l’ingaggio di Edin Dzeko. Un’ipotesi in cui non crede nessuno, anzi: stando a quando filtra dalla Continassa, sarebbe impossibile immaginare che il club campione d’Italia porti a casa la doppietta. Ove mai si aprisse uno spiraglio, infatti, bisognerebbe sciogliere due dubbi atroci: qualcuno in attacco dovrebbe liberare un posto al Pistolero e i discorsi legati al rinnovo di Paulo Dybala come si concilierebbero con una simile prospettiva? E la Juve sarebbe disposta a tesserare Suarez da svincolato, quindi anche oltre la data limite del 5 ottobre qualora la punta non riuscisse ad ottenere in tempo il passaporto, potendo utilizzare così il giocatore solamente in campionato e aspettando di inserirlo nella lista Champions aggiornata per la fase a eliminazione diretta? Sono interrogativi che rendono lo sbarco del sudamericano alla Juve un’ipotesi ai limiti estremi della praticabilità, perché nel mercato le sorprese non mancano mai. L’attaccante del Barcellona, nel frattempo, ha superato l’esame d’italiano all’Università per Stranieri di Perugia. Non poco, aspettando di capire cosa sarà del suo futuro.

A parte le voci relative a un ritorno - in verità ritenuto poco probabile - all’Ajax, oltre agli accostamenti a Paris Saint-Germain e Inter (in Spagna sponsorizzano i nerazzurri), Suarez non ha mai smesso di pensare alla Juventus. Lo fa da quando telefonò al vicepresidente Pavel Nedved per avere rassicurazioni e anche ieri mattina, dopo l’allenamento svolto in gruppo al centro d’allenamento blaugrana raggiunto a bordo dell’auto dell’amicissimo Leo Messi, il 33enne di Salto non vedeva l’ora di imbarcarsi sul volo privato che l’avrebbe condotto a Perugia. Cappellino, mascherina e zainetto in spalla a corredo di un outfit decisamente estivo, Suarez è stato accolto da gruppi di tifosi che lo aspettavano fin dalle prime ore del mattino e che gli hanno caldamente consigliato di andare alla Juve.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

[[dugout:eyJrZXkiOiI3OHJEWFFrdCIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]]

Suarez Juventus

Caricamento...

Calciomercato in Diretta

La Prima Pagina