Pagina 3 | Calhanoglu a zero: la Juve sfida l’Inter

Il turco continua a non rinnovare il contratto che scade a giugno: il Milan non molla ma l’agente si muove e i bianconeri sono segnalati in vantaggio nel derby d’Italia

TENTATIVO A GENNAIO - I dirigenti rossoneri sembrano orientati a non voler perdere il giocatore fino a giugno. Il motivo è chiaro: non indebolire la squadra, in testa alla classifica dopo un avvio sprint. E a Calhanoglu un discorso del genere potrebbe anche convenire, soprattutto dal punto di vista economico. In quasi due mesi, però, possono cambiare tante cose. A maggior ragione ai tempi del Covid. In Turchia danno la Juventus in vantaggio per giugno, però tengono aperta una piccola possibilità anche per l’inverno. Ovviamente attraverso un’operazione creativa, meglio se uno scambio. Nel caso dei bianconeri, potrebbe essere Federico Bernardeschi, coetaneo del turco, l’indiziato a compiere il percorso inverso andando a sostituire Calhanoglu nella squadra di Zlatan Ibrahimovic.

Discorsi futuri. Al momento la Juventus è concentrata per giugno. Come per David Alaba del Bayern Monaco, altro possibile svincolato di lusso. Per il 28enne jolly difensivo austriaco la concorrenza è ancora più ricca: Real Madrid e Manchester City su tutti.

Juve, che botta McKennie! La reazione è tutta da ridere
Guarda il video
Juve, che botta McKennie! La reazione è tutta da ridere

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...