Diretta Inter-Real Madrid ore 21: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

La squadra di Antonio Conte si trova di fronte al primo bivio della stagione nel match contro le merengues guidate da Zinedine Zidane

Diretta Inter-Real Madrid ore 21: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

MILANO - Dopo i pareggi con Borussia Monchengladbach e Shakhtar e il ko di Valdebabas, stasera l'Inter di Antonio Conte si trova al primo bivio della stagione contro il Real Madrid: "Sicuramente per noi rappresenta una finale, non abbiamo tante vie di scampo. Sarà una partita difficile, ma c'è un solo risultato importante da raggiungere", ha sottolineato l'allenatore dei nerazzurri alla vigilia della sfida di Champions League. Le merengues guidate da Zinedine Zidane arrivano a Milano con assenze importanti come quelle di Sergio Ramos e Benzema, ma Conte non vuole allentare la tensione: "Non penso che il Real possa piangere sotto questo punto di vista: hanno una rosa importante, il fatto che si parli delle loro assenze mi fa un po' sorridere".

Lukaku trascina l'Inter di Conte! Rimonta clamorosa contro il Torino
Guarda la gallery
Lukaku trascina l'Inter di Conte! Rimonta clamorosa contro il Torino

Dove vedere la partita

La partita tra Inter e Real Madrid si giocherà a San Siro alle ore 21. Si potrà vedere in diretta su Sky Sport Uno e Sky 252, in streaming sul servizio SkyGo riservato agli abbonati.

Zidane batte Conte: Inter ultima nel girone
Guarda la gallery
Zidane batte Conte: Inter ultima nel girone

Inter-Real Madrid, probabili formazioni

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Gagliardini, Young; Vidal; Lukaku, Martinez. All.: Antonio Conte. A disposizione: Radu, Stankovic, Ranocchia, D'Ambrosio, Moretti, Darmian, Perisic, Vezzoni, Sensi, Nainggolan, Eriksen, Sanchez.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Mariano, Hazard. All.: Zinedine Zidane. A disposizione: Lunin, Altube, Chust, Marcelo, Isco, Vinicius, Lucas Vazquez, Odegaard, Rodrygo, Hugo Duro.

ARBITRO: Taylor (Inghilterra). Guardalinee: Beswick e Nunn (Ing). Quarto uomo: Coote (Ing). VAR: Attwell (Ing). AVAR: Betts (Ing).

Champions, i migliori video

Commenti