Atalanta, Gasperini: "De Ketelaere? Niente di grave. Contro l'Inter..."

Il tecnico della Dea parla alla vigilia della sfida contro lo Sturm Graz valida per la quarta giornata della fase a gironi dell'Europa League
Atalanta, Gasperini: "De Ketelaere? Niente di grave. Contro l'Inter..."© Getty Images

BERGAMO - Dopo il ko contro l'Inter in campionato, l'Atalanta torna in campo in Europa League nella sfida contro lo Sturm Graz nel quarto turno della fase a gironi. Un pari all'andata per Gian Piero Gasperini che ha presentato così il prossimo match contro gli austriaci: "La matematica non è un'opinione, domani è una partita importante. Speriamo di fare un buon risultato e che la sfida con lo Sporting diventi determinante. Inizia il ritorno del gironcino, le partite cominciano ad essere decisive. Se vinciamo otterremmo la qualificazione, ma sappiamo che dobbiamo essere attenti e concentrati. Giochiamo in casa e deve essere un’ulteriore forza, serve un’ottima gara per vincere". Tanti gli assenti, ma Gasperini sottolinea: "Nessuno è un infortunio grave. Però quando hai partite così ravvicinate, tre-quattro giorni non sono sufficienti per recuperare. Questo però vale per quasi tutte le squadre, a noi non era toccato. Siamo in emergenza, cerchiamo di superarla bene. De Ketelaere ha un problema al collaterale. Infortunio abbastanza comune e banale nel calcio, ce ne sono di più seri".

Gasperini: "Con l'Inter meritavamo un punto"

Torna sul ko contro l'Inter il tecnico della Dea che spiega: "Abbiamo fatto una prestazione per cui ci auguravamo di fare almeno un punto. Non è stato così, mettiamo la testa sull'Europa League. Tutta la nostra attenzione va a questa gara". Sulle scelte di formazione è sicura la titolarità di Musso: "Non credo sarebbe giusto cambiare adesso il portiere, meglio in altre partite come fatto fino ad adesso. Muriel ha sempre giocato nelle ultime, per noi è una risorsa". E sul reparto offensivo punta su Scamacca il Gasp: "Se in attacco riusciamo ad avere un terminale come lui si sta dimostrando e possa diventare, il nostro valore cresce. Davanti è dove si raccolgono maggiori frutti, ma abbiamo anche Lookman, Muriel, lo stesso De Ketelaere. Tutta la squadra di recente ha fatto ottime prestazioni, ma ci serve continuità e di ripeterci su più gare". Infine sullo Sturm Graz aggiunge: "Alla partenza abbiamo trovato difficoltà, anche perché in Europa incontri certe squadre di vertice. Loro sono giovani, abbiamo avuto un calo di convinzione quando avevamo la gara in mano. E invece è bastato un episodio e abbiamo pareggiato una partita che era da vincere. Ci sarà bisogno di un'Atalanta molto attenta e concentrata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...