Raspadori: "All'Italia porto il coraggio di attaccare del Napoli"

L'attaccante di Spalletti dal ritiro di Coverciano: "Ringrazio Mancini, serve ritrovare entusiasmo dopo la delusione del Mondiale"
Raspadori: "All'Italia porto il coraggio di attaccare del Napoli"© Getty Images

COVERCIANO - Inghilterra (a San Siro) e Ungheria (in trasferta), sono queste le prossime avversarie dell'Italia in Nations League, unico appuntamento per gli azzurri senza il Mondiale in Qatar. Sarà l'occasione per Mancini per provare le soluzioni che garantiscono punti e fiducia. Davanti una delle certezze della nuova Italia è Raspadori, che in conferenza ha dichiarato: "Non siamo preoccupati, c'è voglia di far bene, mettersi in gioco ed esprimersi al meglio. Le prossime sono due gare importanti, dobbiamo arrivarci nel migliore dei modi soprattutto dal punto di vista fisico. Ripartire da chi è qui da più tempo è la cosa giusta, occorre ritrovare l'entusiasmo, ed il lavoro è l'unica strada per fare qualcosa di grande. La mancata qualificazione al Mondiale? E' un periodo difficile come lo sono stati i mesi precedenti ma c'è da reagire e da andare oltre, cercando di tornare a quell'entusiasmo e a quella voglia di fare bene che c'era in precedenza".

Italia, che sfida tra Scamacca e Bonucci in allenamento!
Guarda la gallery
Italia, che sfida tra Scamacca e Bonucci in allenamento!

Raspadori: "Il Napoli è una famiglia"

"Nel Napoli mi sto trovando veramente benissimo, posso dire di essere entrato in una famiglia, con compagni dal grande spessore umano, prima di grandi compagni sono persone perbene. Questo mi porta dei vantaggi perché l'inserimento è stato bello e spontaneo. Ringrazio mister Spalletti e la società per la fiducia nei miei confronti, cercherò di fare del mio meglio", ha aggiunto dal ritiro di Coverciano.

Raspadori:"Sarà bello ripartire con i senatori"
Guarda il video
Raspadori:"Sarà bello ripartire con i senatori"

Raspadori: "Ringrazio Mancini"

"Contro l'Inghilterra mi aspetto grande intensità, con qualche errore tecnico perché si alzeranno i ritmi. Dovremo essere bravi a gestire palla e fare di tutto per ottenere il risultato. Sognare una grande partita a San Siro? Essendo ambizioso lavoro per cercare di realizzare i miei sogni. Ringrazio mister Mancini perché è motivo d'orgoglio sentirsi dire che posso ricoprire più ruoli. L'importante per me è mettersi a disposizione della squadra e darle una mano. Sono sempre stato generoso e spero di continuare ad aiutare al meglio. 4-3-3 o 3-5-2? La scelta del modulo la farà il mister. Forse per mie caratteristiche avere un attaccante al fianco potrei esprimermi al meglio. Io sono nato prima punta, ho sempre giocato in quel ruolo ed essere più centrale mi porterebbe ad essere più vicino alla porta", ha continuato.

Raspadori:"Le panchine fatte in Nazionale mi hanno aiutato"
Guarda il video
Raspadori:"Le panchine fatte in Nazionale mi hanno aiutato"

Raspadori: "Porto in Nazionale il coraggio del Napoli"

"Bisogna ripartire con coraggio e farlo nel migliore dei modi. Vogliamo rimetterci in gioco e ritrovare l'entusiasmo, il lavoro è l'unica strada per ricostruire e cercare di fare qualcosa di grande. Sarà dura vivere il Mondiale da spettatori, ma bisogna guardare oltre e preparare il futuro. Del mio Napoli di adesso porterei in Nazionale il coraggio di attaccare sempre e la spensieratezza nell'affrontare le partite", ha concluso.

Mancini: "Da quando sono CT sono diminuiti i calciatori italiani"
Guarda il video
Mancini: "Da quando sono CT sono diminuiti i calciatori italiani"

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...