Applausi per Guardado, Rodrygo palpa Ronaldo, Al-Khelaifi pilatesco

Le pagelle del Mondiale: l'essenza del 'Fenomeno' per il Brasile, CR7 cannibale, i punti del Qatar
Applausi per Guardado, Rodrygo palpa Ronaldo, Al-Khelaifi pilatesco

Roberto Acosta 9

Adesso racconta la sua esperienza e lo riesce a fare anche con un grande sorriso. Tuttavia il giornalista boliviano è stato vicinissimo a perdere il proprio accredito perché i censori avevano confuso il logo del mezzo di comunicazione per cui lavora, Bolivisión (che ricorda i colori dell'arcobaleno) con quello adottati universalmente dal collettivo Lgbtq+: «Chi l'avrebbe detto che potessero succedere ancora cose di questo tipo...». E già, è proprio il caso di affermare: chi l'avrebbe mai detto...

Andrés Guardado 8

Il centrocampista della nazionale messicana ha fatto capire a Santos Saúl Álvarez Barragán, per tutti Canelo Alvárez, di averla sparata davvero grossa, troppo grossa: «La maglia del Messico che aveva Messi è la mia, ce la siamo scambiati a fine gara. Probabilmente non conosce le dinamiche di uno spogliatoio. È una stupidaggine».

Qatar, altra vergogna Mondiale: rimossa maglia per Mahsa Amini sugli spalti
Guarda la gallery
Qatar, altra vergogna Mondiale: rimossa maglia per Mahsa Amini sugli spalti

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...