Turicchia, la Juventus Next Gen cresce il nuovo Cambiaso

Brambilla plasma l'esterno sinistro classe 2003: vicecampione mondiale con l'Italia U20, fresco di convocazione in U21, a Rimini ha segnato il suo primo gol in Serie C
Turicchia, la Juventus Next Gen cresce il nuovo Cambiaso© Juventus FC via Getty Images

Sognava il primo gol in Serie C. Lo immaginava con la maglia bianconera addosso, da perno della Juventus Next Gen. Ma sperava di viverlo nel contesto di una soddisfazione collettiva. Non è andata così, ma Riccardo Turicchia a Rimini si è comunque tolto lo sfizio di segnare il suo primo gol da giocatore professionista. Una rete illusoria, quella del momentaneo 3-2 bianconero, ma che comunque certifica la crescita di un ragazzo che in questa stagione è chiamato ad un salto di qualità importante.

Stasera sarà confermato sulla corsia di sinistra della Juventus Next Gen che affronterà la Spal al Moccagatta (calcio d'inizio alle ore 20.45). Non potrebbe essere altrimenti, visto che Turicchia in questo momento è un vero e proprio valore aggiunto per il gruppo: Brambilla, mai come in questa fase, ha bisogno di certezze incrollabili per dare una chiara identità ad una squadra reduce da due sconfitte nelle prime due uscite.

La modernità nel ruolo di esterno: Cambiaso docet

Normale, per ruolo e caratteristiche, l'accostamento ad Andrea Cambiaso. Per la capacità di giostrare su entrambe le fasce, per l'attitudine a venire a giocare dentro al campo e per un'interpretazione estremamente moderna del ruolo di esterno. Turicchia, però, è figlio di un percorso intriso di bianconero. La Juventus, infatti, lo ha prelevato nell'estate del 2019 dal Cesena: a disposizione dell'Under 17, ha subito lasciato il segno. Cattivo, propositivo, intraprendente e bramoso di bruciare le tappe.

Preludio al passaggio in Under 19: cresce tantissimo nel biennio con Bonatti, allenatore che lo fa diventare uno dei laterali più interessanti d'Italia. Il salto in Next Gen è una naturale conseguenza: per lui già 23 presenze, maturate soprattutto dopo la promozione di Samuel Iling-Junior coi grandi. La sua maturità sta spiccando agli occhi di Massimiliano Allegri, che monitora da vicino l'evoluzione di Turicchia. Classe 2003 in ascesa, non a caso già nel giro dell'Under 21 azzurra: anche il ct Nunziata stravede per l'esterno di Imola.

Cambiaso: "Mi ispiro a Cancelo. Qui alla Juve è un'altra cosa..."
Guarda il video
Cambiaso: "Mi ispiro a Cancelo. Qui alla Juve è un'altra cosa..."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Loading...