Milan-Sampdoria 1-1: Hauge risponde a Quagliarella. Pioli frena

I rossoneri pareggiano in casa contro la squadra di Ranieri nel 29° turno di Serie A. Apre l'attaccante ex Juve, pari del norvegese. Blucerchiati in dieci dal 59' per il rosso a Silva

Milan-Sampdoria 1-1: Hauge risponde a Quagliarella. Pioli frena© Pegaso Newsport

MILANO - Il Milan pareggia 1-1 a San Siro contro la Sampdoria nella sfida che ha aperto la 29esima giornata del campionato di Serie A. I rossoneri rimediano il sesto pari in questo campionato e vanno a quota 60 punti in classifica: a -5 dall'Inter capolista, impegnata sul campo del Bologna, e a +5 dalla Juve, che gioca con il Torino. Dopo il primo tempo finito senza reti, a inizio ripresa è Quagliarella a sbloccare il risultato sfruttando un errore di Theo Hernandez in appoggio. Dopo due minuti, però, la Samp rimane in dieci per l'espulsione di Silva e nel finale il Milan trova la rete del pareggio con Hauge.

Milan-Sampdoria: curiosità e statistiche

Il primo tempo termina senza reti

Pioli si affida a Ibra dal primo minuto in avanti, con Castllejo, Calhanoglu e Krunic a supporto sulla trequarti. In mediana, ci sono Kessie e Bennacer. Ranieri, invece, propone Quagliarella e Gabbiadini come coppia offensiva, con Candreva e Damsgaard sugli esterni a centrocampo. La Samp inizia molto bene la gara e riesce ad impensierire la difesa rossonera: prima ci prova Bereszynski con un'iniziativa sulla destra e poi Gabbiadini con un tiro a giro, deviato in corner da Donnarumma. E' sempre la squadra ospite a fare la partita fino al 25' minuto di gioco, a mettere in difficoltà il Milan e ad avere due buone occasioni per sbloccare il risultato ma Theo Hernandez è bravissimo ad anticipare Damsgaard e Donnarumma a salvare il Milan in tuffo sul colpo di testa di Thorsby. Dalla mezz'ora, inizia a farsi vedere in attacco la formazione di Pioli, con due punizioni: ci provano Ibra e Calhanoglu ma il pallone, in entrambe le occasioni, è murato dalla barriera. Prima dell'intervallo, proteste del Milan per un contatto tra Augello e Ibrahimovic nell'area di rigore blucerchiata. 

La classifica di Serie A

Magia di Quagliarella, pari di Hauge: finisce 1-1

Nella ripresa subito un cambio per Pioli: entra Kalulu per Saelemaekers. Il Milan sembra più determinato nel secondo tempo e crea una buona opportunità con Ibra, che non trova il tempo giusto per servire Krunic. Al 57' si sblocca l'incontro e la Samp passa avanti: Theo Hernandez sbaglia l'appoggio e 'serve' Quagliarella, che non ci pensa due volte e batte Donnarumma di prima con un pallonetto da fuori area, portando in vantaggio i blucerchiati. Dopo due minuti, però, la squadra guidata da Ranieri rimane in inferiorità numerica per l'espulsione di Silva, che rimedia il secondo giallo per un fallo su Castillejo dopo l'ammonizione nel primo tempo. Arrivano diverse sostituzioni: nel Milan entrano Tonali e Rebic per Krunic e Bennacer mentre nella Samp dentro Askildsen per Gabbiadini. Poi, a 15 minuti dal termine l'ingresso in campo di Hauge per Castillejo e Milan con il 4-4-2. Ranieri, invece, inserisce Keita per Quagliarella. La squadra rossonera attacca nel finale e all'85 trova il pareggio: è Hauge a firmare l'1-1 con un bel destro giro che non lascia scampo ad Audero. Un minuto dopo, Calhanoglu ci prova con il destro ma stavolta il portiere della Samp si supera e salva in corner. Nei cinque minuti di recupero i rossoneri cercano il gol della vittoria e lo sfiorano con l'incredibile palo colpito da Kessie dal centro dell'area. Gli ospiti resistono e la partita finisce 1-1. Pioli frena ancora e l'Inter, impegnata in casa del Bologna, può allungare in testa alla classifica di Serie A.

Magia di Quagliarella, pari di Hauge: Milan-Samp finisce 1-1
Guarda la gallery
Magia di Quagliarella, pari di Hauge: Milan-Samp finisce 1-1

Serie A, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...