Lautaro Martinez: Inter e Barcellona divisi da 20 milioni

I catalani propongono 70 milioni più il cartellino di Junior Firpo per arrivare ai 111 della clausola. Marotta vuole più cash

Lautaro Martinez: Inter e Barcellona divisi da 20 milioni© Marco Canoniero

MILANO - Venti milioni di buoni, buonissimi motivi. E’ oggi questa la distanza che, euro più euro meno, divide Inter e Barcellona su Lautaro Martinez. Venti milioni possono non sembrare molti ma se inseriti in un’operazione dalla valutazione complessiva di circa 110, allora sì che possono fare la differenza. Anche perché in tempi di pandemia i soldi sono calati per tutti, anche per quei club ricchissimi che sembrano non avere mai problemi di cassa. Fra questi anche il Barcellona che, nonostante abbia in tasca da mesi il “sì” di Lautaro, non è ancora riuscita ad aprire una breccia nel muro interista. Sia chiaro, in fondo lo ripetiamo da tempo: l’Inter sa che potrebbe perdere Martinez - tant'è che la dirigenza dopo aver sondato Werner, Cavani e Mertens, sta ora ragionando sui vari Morata, Belotti, Aubameyang e Gabriel Jesus -, dunque non c’è un diniego a trattare ma c’è la forte volontà di non abbassare il prezzo.

Conte e l’Inter fuori dalla Coppa Italia: sui social partono le ironie
Guarda la gallery
Conte e l’Inter fuori dalla Coppa Italia: sui social partono le ironie

Clausola

Fino al 7 luglio vige la clausola di rescissione da 111 milioni e l’Inter non transige: o il Barcellona paga quella cifra, o niente. Dopo, le parti potrebbero comunque trattare, senza distaccarsi molto, però, da quella valutazione. Ed è questa la strada che finora ha perseguito il club catalano arrivato a offrire, al massimo, 70 milioni più il cartellino di Junior Firpo, valutato però, dal Barça ben 41 milioni. Cifra ovviamente che non va bene a Marotta che è pronto a dare il suo ok all'esterno mancino dominicano, di passaporto spagnolo, ma valutandolo poco più della metà. E qui si arriva ai fantomatici 20 milioni perché l’Inter non vuole scendere sotto i 90 di cash. Forse potrebbe calare fino a 80, ma a quel punto servirebbero due contropartite (senza inserire, possibilmente, Vidal, che l'Inter eventualmente potrebbe trattare a parte se Conte insisterà per volerlo).

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna di Tuttosport

Inter, i migliori video

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...